Ashia Hansen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ashia Hansen
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Salto triplo
Palmarès
Commonwealth alloro.svg Giochi del Commonwealth
Oro Manchester 2002 triplo
Transparent.png Mondiali indoor
Argento Parigi 1997 triplo
Oro Maebashi 1999 triplo
Oro Birmingham 2003 triplo
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Monaco di Baviera 2002 triplo
Transparent.png Europei indoor
Oro Valencia 1998 triplo
Argento Vienna 2002 triplo
Statistiche aggiornate al 20 febbraio 2008

Ashia Hansen (Evansville, 5 dicembre 1971) è un'ex triplista britannica, di padre ghanese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte del Birchfield Harriers Athletics Club di Birmingham, insieme ad altre importanti atleti britannici: Denise Lewis, Kelly Sotherton, Mark Lewis-Francis e Katharine Merry.

Ha rappresentato la Gran Bretagna in numerose competizioni internazionali, raccogliendo, tra le altre cose, un oro ai Giochi del Commonwealth e due campionati mondiali indoor. Ha partecipato alle Olimpiadi di Atlanta del 1996, dove si è classificata quinta, e alle Olimpiadi di Sydney del 2000.

Nel 1998 vince l'europeo indoor con un salto da record del mondo: 15,16 metri. Questo primato le verrà strappato da Tatyana Lebedeva ma resta tuttora record britannico. Detiene anche il primato britannico all'aperto.

Nel 2003 è stata insignita dell'Ordine dell'Impero Britannico[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) New Year's Honours List — United Kingdom, in The London Gazette, nº 56797, 31 dicembre 2002, p. 17. URL consultato il 1º aprile 2004.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]