Asafo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sant'Asafo
St.David's Cathedral - Thomas Becket-Kapelle 2 Fenster St.Asaph.jpg

Vescovo

Nascita inizio del VI° secolo
Morte 1º maggio 601 (circa)
Venerato da Chiesa cattolica, Chiesa anglicana, Chiesa cristiana ortodossa
Santuario principale Cattedrale di St Asaph (St Asaph, Galles)
Ricorrenza 1º maggio
Attributi abito vescovile, libro

Asafo (... – 1º maggio 601 circa) è stato un vescovo gallese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il principe Asafo era figlio di re Sawyl Penuchel dei Pennini meridionali. Era ancora un ragazzo quando fuggì dal Galles del nord con il padre. Da Tegeingl fu inviato a Llanelwy come discepolo presso il suo lontano cugino, san Kentigern.

Secondo la leggenda, un giorno, dopo che Kentigern aveva pregato nudo in un lago ghiacciato, chiese al giovane Asafo di portargli alcuni carboni ardenti per riscaldarsi. Asafo, non avendo altri mezzi con cui portarli, usò le sue vesti senza bruciarsi. Quando Kentigern fu richiamato nello Strathclyde dopo la battaglia di Ardderyd (nel 573), Asafo fu nominato vescovo di Llanelwy. Negli anni successivi fondò un secondo monastero a Llanasa, nel Powys.

Morì il 1º maggio del 601.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]