Artur Dalalojan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Artur Dalaloyan)
Jump to navigation Jump to search
Artur Dalalojan
Nazionalità Russia Russia
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Specialità Volteggio, parallele
Società Dynamo Mosca
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Doha 2018 Individuale
Oro Doha 2018 Corpo libero
Argento Doha 2018 Squadra
Argento Doha 2018 Volteggio
Bronzo Doha 2018 Parallele
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Cluj-Napoca 2017 Volteggio
Oro Glasgow 2018 Parallele
Oro Glasgow 2018 Volteggio
Oro Glasgow 2018 Squadra
Oro Stettino 2019 Corpo libero
Argento Sofia 2014 (jr.) Squadra
Argento Cluj-Napoca 2017 Individuale
Argento Stettino 2019 Individuale
Bronzo Glasgow 2018 Corpo libero
Bronzo Stettino 2019 Volteggio
Bronzo Stettino 2019 Sbarra
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 aprile 2019

Artur Grač'evič Dalalojan (in russo: Артур Грачьевич Далалоян?; Mosca, 26 aprile 1996) è un ginnasta russo, campione del mondo nel 2018 nel concorso individuale e al corpo libero.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dalalojan ha iniziato a praticare la ginnastica all'età di sei anni a Novosibirsk,[1] prima di trasferirsi l'anno dopo con la sua famiglia a Mosca. A livello giovanile ha disputato le Gymnasiadi che si sono svolte a Brasilia nel 2013 vincendo tre medaglie d'oro nella gara a squadre, negli anelli e nel volteggio, oltre a un argento vinto alla sbarra e un bronzo nel concorso individuale. Agli Europei juniores di Sofia 2014 ha vinto la medaglia d'argento con la squadra della Russia e ha raggiunto le finali del volteggio (7º posto) e degli anelli (4º posto).

Nel 2017 si è laureato campione nazionale russo individuale;[2] ha preso quindi parte al suo primo importante evento senior disputando gli Europei di Cluj-Napoca 2017, diventando vicecampione individuale dietro l'ucraino Oleg Vernyayev e vincendo il titolo continentale nel volteggio superando il rumeno Marian Drăgulescu.

Agli Europei di Glasgow 2018, oltre a confermarsi campione nel volteggio, è risultato l'atleta più medagliato con altre due medaglie d'oro conquistate alle parallele e nella gara a squadre più un bronzo al corpo libero. Due mesi più tardi è diventato campione mondiale individuale ai campionati di Doha 2018, relegando il campione uscente Xiao Ruoteng al secondo posto grazie alla conta del punteggio totale eliminando il punteggio più basso ottenuto, dato che i due ginnasti hanno terminato la gara a parità di punti.[3] Era dal 1999 che un russo non vinceva un titolo mondiale nel concorso individuale.[3] Inoltre, durante una edizione dei campionati mondiali che gli ha fruttato complessivamente cinque medaglie, si è aggiudicato anche la gara al corpo libero, e ha collezionato pure due medaglie d'argento al volteggio e con la squadra della Russia, più il bronzo guadagnato alle parallele simmetriche.

Agli Europei di Stettino 2019 Artur Dalalojan ha ottenuto un altro secondo posto nel concorso individuale, superato dal connazionale Nikita Nagornyj per 0.833 punti. Si è anche laureato campione continentale al corpo libero e ha vinto due medaglie di bronzo al volteggio e alla sbarra.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) Артур Далалоян – триумфатор Чемпионата Европы-2018 по летним видам спорта!, su inoprosport.ru, 15 agosto 2018. URL consultato il 28 agosto 2018.
  2. ^ (EN) Natalia Kapitonova and Artur Dalaloyan grab Russian all-around titles, su ueg.org, 9 marzo 2017. URL consultato il 28 agosto 2018.
  3. ^ a b (EN) Liam Morgan, Dalaloyan dethrones defending champion in dramatic men's all-around final at Artistic Gymnastics World Championships, su insidethegames.biz, 31 ottobre 2018. URL consultato il 31 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]