Arthur Erich Haas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Arthur Erich Haas (Brno, 30 aprile 1884Chicago, 20 febbraio 1941) è stato un fisico austriaco.

Divenuto noto per un documento del 1910 presentato a sostegno della sua abilitazione come Privatdocent all'Università di Vienna che descrisse un trattamento dell'atomo di idrogeno che coinvolge la quantizzazione di orbite elettroniche, anticipando così il modello atomico di Bohr (1913) di tre anni.

Il significato dell'opera di Haas sta nell'instaurazione di un rapporto tra la costante di Planck e le dimensioni atomiche, essendo stato il primo a stimare correttamente l'entità di quello che oggi è noto come il raggio di Bohr.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Die Grundgleichungen der Mechanik dargestellt auf Grund der geschichtlichen Entwicklung, Leipzig, Veit, 1914.
  • Einführung in die theoretische Physik (2 volumes) 1. {online} Leipzig: Veit, 1919; 2. Berlin: de Gruyter, 1921.
  • Naturbild der Neuen Physik, Berlin, de Gruyter, 1920.
  • Atomtheorie, Berlin, de Gruyter, 1924.
  • Materiewellen und Quantenmechanik, Leipzig, Akademische Verlagsgesellschaft, 1928.
  • Die Grundlagen der Quantenchemie, Leipzig, Akademische Verlagsgesellschaft, 1929.
  • Die kosmologischen Probleme der Physik, Leipzig, Akademische Verlagsgesellschaft, 1934.
  • Umwaldlungen der chemischen Elemente, Berlin, de Gruyter, 1935.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7492038 · ISNI (EN0000 0000 8354 2403 · LCCN (ENn79128988 · GND (DE118699717 · BNF (FRcb124900736 (data) · BNE (ESXX1151549 (data) · NLA (EN36069569 · NDL (ENJA00550607 · WorldCat Identities (ENlccn-n79128988