Arteria iliaca interna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arteria iliaca interna
Internaliliac.png
Anatomia del Gray (EN) Pagina 614
Nome latino arteria iliaca interna
Sistema Apparato circolatorio
Origine Arteria iliaca
Identificatori
MeSH A07.231.114.444
TA A12.2.15.001
FMA 18808

L'arteria iliaca interna, anche nota come arteria ipogastrica, è il principale vaso arterioso della pelvi. Origina come biforcazione terminale della arteria iliaca comune insieme all'arteria iliaca esterna. Si divide a sua volta in un ramo anteriore ed uno posteriore, i cui collaterali e terminali possono essere raggruppati in vasi parietali (deputati all'irrorazione delle strutture parietali della pelvi) e viscerali (che vascolarizzano gli organi contenuti nella cavità).

Topografia[modifica | modifica wikitesto]

Il vaso origina a livello dell'articolazione sacroiliaca, anteriormente è coperta dal peritoneo e contrae rapporti con l'uretere e, nella femmina, con l'ovaio e l'estremità della tuba uterina. Posteriormente invece è a contatto con il muscolo grande psoas, con il sacro e con la vena omonima. A livello del grande foro ischiatico si divide in un tronco anteriore ed uno posteriore. L'arteria irrora i visceri pelvici, i genitali esterni e la parte posteriore della coscia.

Rami collaterali[modifica | modifica wikitesto]

- Ramo posteriore

- Ramo anteriore

Anatomia Portale Anatomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anatomia