Art Wolfe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Art Wolfe

Art Wolfe (Seattle, 13 settembre 1951) è un fotografo e ambientalista statunitense, noto soprattutto per le immagini a colori di paesaggi, animali e culture native[1]. Le sue fotografie documentano scene di tutti i continenti e centinaia di luoghi e sono state notate dai gruppi di difesa ambientale per il loro "straordinario" impatto visivo[2].

La carriera di Wolfe è stata descritta come "multiforme", coinvolgendo la difesa della fauna selvatica, l'arte, il giornalismo e l'educazione. Secondo William Conway, ex presidente della Wildlife Conservation Society, Wolfe è un "registratore prolifico e sensibile di un mondo naturale in rapida scomparsa"[2]. Negli ultimi 30 anni, il pubblico ha visto il lavoro di Wolfe in oltre sessanta libri pubblicati, tra cui Vanishing Act, The High Himalaya, Water: Worlds between Heaven & Earth, Tribes, Rainforests of the World e The Art of Photographing Nature.

Vita e formazione[modifica | modifica wikitesto]

I genitori di Wolfe erano entrambi artisti commerciali a Seattle, Washington . Wolfe si è laureato in Belle Arti presso l'Università di Washington .[3] Entro quattro anni dalla laurea, Wolfe completò gli incarichi per la rivista National Geographic e produsse il suo primo libro fotografico che documentava i cestini dell'India nord-occidentale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Art Wolfe ha pubblicato oltre 65 libri fotografici e video didattici sulle tecniche fotografiche. Il servizio postale degli Stati Uniti ha utilizzato le fotografie di Wolfe su due francobolli. È membro onorario della Royal Photographic Society e fa parte dei consigli consultivi della Wildlife Conservation Society, Nature's Best Foundation, Bridges to Understanding, ed è membro della International League of Conservation Photographers (ILCP)[4].

Serie televisive documentarie: Travels to the Edge con Art Wolfe[modifica | modifica wikitesto]

La serie televisiva pubblica, Travels to the Edge with Art Wolfe, è un progetto documentario che esplora temi ambientali di interesse visivo. Le prospettive di Art Wolfe su natura, diversità culturale, geografia e fotografia digitale sono al centro di ogni episodio, mentre si reca in nuove regioni globali[5]. La serie è ospitata da Art Wolfe e supportata da un team cinematografico professionale (Karel Bauer, Field Director / Director of Photography; Sean White, Director of Photography; John Greengo, Field Production; e Gavriel Jecan, Field Production)[6].

Il programma è iniziato con la realizzazione di 13 episodi pubblicati nel 2007. Nel 2009, 26 episodi sono stati girati in quasi altrettante location, tra cui Patagonia, Madagascar, Alaska, Nuova Zelanda e India[7]. Alcuni dei temi specifici affrontati includono i ghiacciai dell'Alaska e tatuaggi sacri creati da artisti Maori[8]. Il programma è prodotto da Oregon Public Broadcasting (OPB), distribuito da American Public Television e trasmesso su Create.

Nel 2015, Wolfe è apparso nelle serie televisiva australiana Tales di Luce[9].

Metodologia fotografica e artistica[modifica | modifica wikitesto]

L'approccio di Wolfe alla fotografia naturalistica combina elementi di fotogiornalismo e fotografia artistica. Wolfe elenca le sue maggiori influenze come Ernst Haas ed Eliot Porter[10]. Nel suo libro del 1994, Migrations, Wolfe ha presentato foto rigorosamente documentarie, così come altre migliorate. Attraverso un processo chiamato "clonazione", ad esempio, Wolfe ha cercato di migliorare i motivi visivi e creare foto con un impatto potenzialmente maggiore di quello originariamente catturato.

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Light On the Land (1991, Beyond Words, Hillsboro, Oregon)
  • Endangered Peoples (1993, Sierra Club, San Francisco)
  • The Art of Photographing Nature (1993, Crown, New York)
  • Migrations (1994, Beyond Words, Hillsboro, Oregon)
  • Wasser: Welten zwischen Himmel und Erde (1997, Frederking & Thaler, Monaco di Baviera)
  • Tribes (1997, Clarkson N. Potter, New York)
  • Le foreste pluviali del mondo: acqua, fuoco, terra e aria (1998, Crown, New York)
  • The Living Wild (2000, Wildlands, Seattle)
  • Africa (2001, Wildlands, Seattle)
  • High Himalaya (2001, Alpinisti, Seattle)
  • Animal Action ABC (2003, Handprint, New York)
  • Edge of the Earth, Corner of the Sky (2003, Wildlands, Seattle)
  • Smithsonian Answer Book: Cats (2004, Smithsonian, Washington, DC)
  • Vanishing Act (2005, Bulfinch, New York)
  • On Puget Sound (2007, Sasquatch, Seattle)
  • La nuova arte di fotografare la natura: una guida aggiornata alla composizione di splendide immagini di animali, natura e paesaggi (2013, Crown, New York)
  • La terra è la mia testimonianza: la fotografia di Art Wolfe (2014, la Terra Aware, San Rafael, CA)
  • Photographs from the Edge: A Master Photographer's Insights on Capturing a Extraordinary World (2016, Amphoto)

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Art Wolfe, University of Washington, Dept. of Computer Science and Engineering, Accessed April 2013, (http://www.cs.washington.edu/building/art/ArtWolfe/)
  2. ^ a b Three Degrees: The Law of Climate Change and Human Rights Conference/Art Wolfe, The University of Washington School of Law, Accessed May 2013, (http://www.threedegreesconference.org/speakers/art-wolfe)
  3. ^ a b http://www.globalgallery.com/knowledgecenter/artist_biography/art+wolfe Biography on Global Gallery Website
  4. ^ http://www.conservation.org/photography/Pages/wolfe_art.aspx Biography on Conservation International Website
  5. ^ Art Wolfe, by Jim Miotke. BetterPhoto.com. Accessed April 2013, (http://www.betterphoto.com/interviews/Photographer-Wolfe-A.asp Archiviato il 24 luglio 2018 in Internet Archive.)
  6. ^ Official Website - Art Wolfe's Travels to the Edge, Accessed April 2013, (http://www.travelstotheedge.com/series/team_bios.shtml)
  7. ^ Travels to the Edge with Art Wolfe, February 10, 2009, GreatOutdoors.com, Accessed April 2013, (http://www.greatoutdoors.com/published/travels-to-the-edge-with-art-wolfe)
  8. ^ KCET / Travel, Accessed April 2013, (http://www.kcet.org/shows/art_wolfes_travels_to_the_edge/)
  9. ^ Michael Zhang, Tales by Light: Canon and National Geographic Join Forces for Six Part TV Series, su PetaPixel, 18 March 2015. URL consultato il 15 November 2016.
  10. ^ Archived copy, su rotary.org. URL consultato il 4 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2013). Interview on Rotary International Website

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN44378335 · ISNI (EN0000 0001 1631 3421 · Europeana agent/base/162590 · LCCN (ENn78096245 · GND (DE119286874 · BNF (FRcb123748179 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n78096245