Arsenale della Repubblica (Amalfi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arsenale della Repubblica
Es101.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCampania
LocalitàAmalfi
Indirizzolargo Cesareo Consoli, Amalfi (SA), Italia
Coordinate40°38′01.71″N 14°36′07.38″E / 40.633809°N 14.602051°E40.633809; 14.602051
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXI secolo
Ricostruzione1934, 2010
Usocongressi, mostre, museo
Realizzazione
CommittenteRepubblica di Amalfi

L'arsenale della Repubblica è un arsenale marittimo volto alla produzione e riparazione delle galee dell'antica Repubblica di Amalfi. Oggi è uno spazio espositivo e museale di Amalfi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Conosciuto dal 1029 col termine arabo àrsena o arsìna, e dal XIII secolo come tarsienàtus fu l'arsenale della Repubblica di Amalfi. Del complesso rimangono due corsie delle tre iniziali, soprattutto a causa di una tempesta che interessò la zona il 25 novembre 1343 ma anche per questioni di viabilità.[1]

Con il declino delle attività cantieristiche, l'arsenale fu successivamente utilizzato per diversi scopi. Nel 1934 ci fu un primo recupero teso e recuperare la fruizione pubblica dell'edificio per manifestazioni ed esposizioni artistiche, ma è nel 2010 che l'arsenale accolse gran parte delle collezioni del museo della Bussola e del Ducato marinaro.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Origini e storia, su arsenalediamalfi.it. URL consultato il 9 agosto 2022.
  2. ^ L'arsenale oggi, su arsenalediamalfi.it. URL consultato il 9 agosto 2022.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Gargano, L'Arsenale di Amalfi. Il cantiere della Repubblica Marinara, Amalfi, Centro di Cultura Amalfitana, 2010, ISBN 9788888283197.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN172161230