Arroscia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arroscia
Arroscia
Stato Italia Italia
Regioni Liguria Liguria
Lunghezza 36 5 km[1]
Portata media 4,02 m³/s[2]
Bacino idrografico 289 km²[3]
Altitudine sorgente 2078 m s.l.m.
Nasce Passo della Guardia
Affluenti Arrogna, Giara di Rezzo, Lerrone
Sfocia nel fiume Centa ad Albenga
44°03′12.82″N 8°11′15.32″E / 44.05356°N 8.18759°E44.05356; 8.18759Coordinate: 44°03′12.82″N 8°11′15.32″E / 44.05356°N 8.18759°E44.05356; 8.18759
Mappa del fiume

L'Arroscia è un grosso torrente della Liguria, lungo circa 36 km, che scorre nelle province di Imperia e Savona.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Nasce sulle Alpi Liguri in provincia di Imperia dal Passo della Guardia[4] a oltre 2.000 metri di quota scorrendo assai impetuoso e incassato, formando anche una bella cascata nei pressi di Mendatica.

Una volta giunto presso il centro di Pieve di Teco riceve da sinistra il torrente Arrogna e da destra il torrente Giara di Rezzo placando il proprio impeto.

Da qui allarga la propria valle bagnando i centri di Vessalico, Borghetto d'Arroscia e Ranzo entrando poi in provincia di Savona. All'altezza del comune di Villanova d'Albenga entra in pianura incrementando la sua portata grazie all'apporto da destra del torrente Lerrone.

Da qui si allarga in un ampio greto ciottoloso andando poi a confluire, vicino alla città di Albenga con il torrente Neva per formare il fiume Centa.

Affluenti[modifica | modifica wikitesto]

La confluenza del Lerrone e, sullo sfondo, l'Autostrada dei Fiori
  • Destra idrografica:
    • rio Ponte,
    • rio Ravinasso,
    • rio Rocchino,
    • torrente Giara di Rezzo,
    • rio Bottasso,
    • rio Ubaga.
    • torrente Lerrone.
  • Sinistra idrografica:
    • rio Gropin,
    • dei Laghi,
    • rio Brignola,
    • rio Teglia,
    • torrente Arogna,
    • rio Varasce,
    • rio Cornareo.
    • rio Parone,
    • rio Merco.

Regime[modifica | modifica wikitesto]

L'Arroscia nei pressi di Ranzo

Come il Centa (praticamente si tratta del corso superiore di quest'ultimo) è soggetto a piene violentissime in caso di forti precipitazioni (anche di 2.000 m³/s) soprattutto in autunno. D'estate invece nel basso corso può rimanere in secca anche per mesi.

Portate medie mensili[modifica | modifica wikitesto]

Portata media mensile (in m³)
Stazione idrometrica : Pogli (Ortovero) (1961 - 1970)
Fonte : AA.VV., Portate (mc) ARROSCIA (Centa) a Pogli - Annali APAT, dati on-line su simn/dati/alov_portate (consultato nel marzo 2017)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gaetano Ferro, Principali corsi d'acqua della Liguria, in Liguria, Collana di bibliografie geografiche delle regioni italiane, Pironti, 1961, pp. 28. URL consultato il 27 luglio 2017.
  2. ^ Portate (mc) ARROSCIA (Centa) a Pogli, dati 1961-1970 dell'A.P.A.T., on-line su Copia archiviata, 193.206.192.243. URL consultato il 5 novembre 2015 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2015). (accesso:7 luglio 2015)
  3. ^ Centa (PDF), in PIANO DI BACINO STRALCIO SUL RISCHIO IDROGEOLOGICO, Provincia di Savona, 2003, pp. 58. URL consultato il 22 luglio 2017.
  4. ^ Valle Arroscia, Turismo in Liguria. URL consultato il 28 maggio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Liguria Portale Liguria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Liguria