Arora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arora
Logo
screenshot di Arora su KDE 4.1
screenshot di Arora su KDE 4.1
SviluppatoreLista di sviluppatori
Ultima versione0.11.0 (26 settembre 2010)
Sistema operativoMultipiattaforma
LinguaggioC++
ToolkitQt
GenereBrowser
LicenzaGNU General Public License
(licenza libera)
Sito web

Arora è un web browser open source multipiattaforma creato con Qt basato su WebKit. Ha un'interfaccia minimalista e leggera che offre la visualizzazione in schede, la gestione della cronologia, un sistema di gestione dei segnalibri. Può essere utilizzato su tutti i sistemi operativi supportati dal toolkit Qt, come Linux, macOS, Windows, FreeBSD, e Haiku.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il codice originale è stato scritto per Trolltech da Benjamin C Meyer ("icefox"), uno sviluppatore di Qt, come il Qt browser di prova per mostrare le capacità dell'integrazione tra Qt (versione 4.4.0) e WebKit.

Dopo il rilascio Meyer ha continuato a lavorare sul codice creando un fork e dandogli il nome Arora[1].

Oltre alle caratteristiche principali come l'essenzialità del layout e la navigazione a schede, Arora si caratterizza anche per la navigazione in modalità privata, gestore delle sessioni, download manager, supporto con i Netscape plugins e traduzione in 30 lingue.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Benjamin C Meyer, Arora & QtWebKit Trunk, su blog.qt.io, 28 aprile 2008. URL consultato il 22 giugno 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]