Arnoldo Ciarrocchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Arnoldo Ciarrocchi (Civitanova Marche, 19162004) è stato un incisore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studia presso l'Istituto d'Arte di Urbino, successivamente segue il Corso di Decorazione, presso l'Accademia di belle arti di Roma. Dal 1956 al 1968 è titolare della cattedra di Incisione presso l'Accademia di belle arti di Napoli e dal 1969 al 1980, presso l'Accademia di belle arti di Roma.

La sua prima personale, nel 1946, è alla Galleria "Il Cavallino" di Venezia. Partecipa nel 1937 alla Biennale di San Paolo del Brasile; è presente alla Biennale di Venezia nel 1942, nel 1948, nel 1950, nel 1952, nel 1954, nel 1956 e nel 1962; alla Quadriennale di Roma espone nel 1943, nel 1951, nel 1955 e nel 1972.
Nel 1977 la Pinacoteca d'Arte Comunale di Macerata gli ha dedicato una personale.

Opere in musei[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Anna Caputi, Raffaello Causa, Raffaele Mormone (a cura di), La Galleria dell'Accademia di Belle Arti in Napoli, Napoli, Banco di Napoli, 1971, SBN IT\ICCU\NAP\0178087.
  • Giuseppe Appella (a cura di), Arnoldo Ciarrocchi. Opere dal 1937 al 1997, catalogo della mostra, Chiesa di S. Agostino di Civitanova Marche, Milano, Electa, 1997.
  • Giuseppe Appella, Arnoldo Ciarrocchi. Catalogo generale dell'opera incisa 1932-2002, Roma, De Luca Editori d’Arte, 2009.
Controllo di autoritàVIAF (EN79202949 · ISNI (EN0000 0001 1449 2091 · SBN IT\ICCU\CFIV\003407 · LCCN (ENn86022623 · GND (DE120400375