Arne Dahl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arne Dahl

Arne Dahl, pseudonimo di Jan Arnald (Sollentuna, 11 gennaio 1963), è uno scrittore svedese.

Scrittore e critico letterario, a Stoccolma collabora con l'Accademia di Svezia[1]. Scrive principalmente romanzi gialli sotto il suo pseudonimo ed è famoso soprattutto per la serie di romanzi incentrati sul "Gruppo A", pubblicata in Italia da Marsilio. La serie, tradotta in venticinque lingue e premiata con il Palle Rosenkrantz Prisen e più volte con il Deutscher Krimipreis[1], è ambientata a Stoccolma e ha per protagonista Paul Hjelm.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Serie del "Gruppo A"

  1. 1998 - Ont blod - La linea del male (2006), Marsilio Editori, traduzione di Carmen Giorgetti Cima (ISBN 88-317-9082-X)
  2. 1999 - Misterioso - Misterioso (2009), Marsilio Editori, traduzione di Carmen Giorgetti Cima (ISBN 978-88-317-9678-1)
  3. 2000 - Upp till toppen av berget - Falso bersaglio (2011), Marsilio Editori, traduzione di Carmen Giorgetti Cima (ISBN 978-88-317-0807-4)
  4. 2001 - Europa Blues - Europa Blues (2012), Marsilio Editori, traduzione di Carmen Giorgetti Cima (ISBN 978-88-317-1128-9)
  5. 2002 - De största vatten - Come sigillo sul tuo cuore (2014), Marsilio Editori, traduzione di Carmen Giorgetti Cima (ISBN 978-88-317-2000-7)
  6. 2003 - En midsommarnattsdröm (ancora inedito in Italia)
  7. 2004 - Dödsmässa (ancora inedito in Italia)
  8. 2005 – Mörkertal (ancora inedito in Italia)
  9. 2006 – Efterskalv (ancora inedito in Italia)
  10. 2007 – Himmelsöga (ancora inedito in Italia)
  11. 2008 – Elva (ancora inedito in Italia)

Serie "Op-Cop"

  1. 2011 – Viskleken - Brama (2014), Marsilio Editori, traduzione di Carmen Giorgetti Cima (ISBN 978-88-317-1736-6)
  2. 2012 - Hela havet stormar - Ira (2015), Marsilio Editori, traduzione di Carmen Giorgetti Cima (ISBN 978-88-317-2088-5)
  3. 2013 - Blindbock (ancora inedito in Italia)
  4. 2014 - Sista paret ut (ancora inedito in Italia)

Altre opere

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b biografia sull'autore, Marsilio. URL consultato il 10-1-2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN96949470 · ISNI: (EN0000 0001 1578 8388 · GND: (DE12419253X · BNF: (FRcb145352855 (data)