Arnaldo Fasoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arnaldo Fasoli
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
1937-1938 Pro Patria 8 (6)
1938-1939 Savoia ? (?)
1939-1946 Pro Patria 77 (36)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Arnaldo Fasoli (Pegli, 24 maggio 1917 – ...) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nella Castellanzese, nella Pro Patria ha esordito in Serie C il 7 novembre 1937 nella partita Pro Patria-Legnano (2-1) esordio bagnato da una bella rete, dopo aver disputato come militare la stagione 1938-39 al Savoia di Torre Annunziata, è ritornato alla Pro Patria realizzando 29 reti nelle due stagioni 1939-41 culminate con la promozione dei tigrotti in Serie B, nei cadetti ha esordito il 23 novembre 1941 nella partita Pro Patria-Vicenza (0-0),[1] ha disputato sempre con la Pro Patria il Torneo Benefico Lombardo nella primavera del 1945, e disputato la sua ultima stagione con i tigrotti nel 1945-46. Con la maglia bustocca ha disputato 85 partite e realizzato 42 reti.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha combattuto la seconda guerra mondiale sul fronte greco, ed è stato insignito nel febbraio 1973, dal Presidente della Repubblica Giovanni Leone, del titolo di Cavaliere al Merito della Reubblica Italiana.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio italiano anno 1942, Edizione Rizzoli, alla pagina 211.
  • La Biblioteca del calcio stagione 1941-42, di Carlo Fontanelli, GEO Edizioni 2004, alla pagina 87.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tigrotti, oltre un secolo con la Pro Patria, di Carlo Fontanelli e Giorgio Giacomelli, GEO Edizioni 2015, alla pagina 111.
  2. ^ Tigrotti, oltre un secolo con la Pro patria, di Carlo Fontanelli e Giorgio Giacomelli, GEO EDizioni 2015, a pagina 22.