Arnac-Pompadour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arnac-Pompadour
comune
Arnac-Pompadour – Stemma
(dettagli)
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneBlasonNouvelleAquitaine.svg Nuova Aquitania
DipartimentoBlason département fr Corrèze.svg Corrèze
ArrondissementBrive-la-Gaillarde
CantoneUzerche
Territorio
Coordinate45°25′N 1°22′E / 45.416667°N 1.366667°E45.416667; 1.366667 (Arnac-Pompadour)Coordinate: 45°25′N 1°22′E / 45.416667°N 1.366667°E45.416667; 1.366667 (Arnac-Pompadour)
Superficie15,04 km²
Abitanti1 239[1] (2009)
Densità82,38 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale19230
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE19011
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Arnac-Pompadour
Arnac-Pompadour
Sito istituzionale

Arnac-Pompadour è un comune francese di 1.239 abitanti situato nel dipartimento della Corrèze nella regione della Nuova Aquitania.

Il nome di Pompadour divenne celebre nel mondo, grazie alla favorita di Luigi XV di Francia, Madame Jeanne Antoinette Poisson a cui il re fece dono del castello di Pompadour e del titolo di Marchesa.
La città vede il suo nome regolarmente associato al mondo dei cavalli e delle corse ippiche.

Qui è nato il rugbista Pierre Villepreux.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Le Haras national[modifica | modifica wikitesto]

Il castello

Il castello di Pompadour, divenuto nel 1926 Monumento storico, ospita "le Haras national"[2] de Pompadour, con le migliori razze di cavalli sportivi francesi.

L'ippodromo è conosciuto perché la città del cavallo organizza ogni domenica, durante la stagione estiva, le corse al galoppo in questo scenario all'aperto, proprio di fronte al Castello, in un percorso internazionale di cross country.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
  2. ^ HARAS, letteralmente "scuderia", ma in questo caso può essere tradotto "Centro di monta equina".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN245443869 · BNF (FRcb15249647h (data)
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia