Armstedt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Armstedt
comune
Armstedt – Stemma
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of Schleswig-Holstein.svg Schleswig-Holstein
DistrettoNon presente
CircondarioSegeberg
Territorio
Coordinate53°58′N 9°51′E / 53.966667°N 9.85°E53.966667; 9.85 (Armstedt)Coordinate: 53°58′N 9°51′E / 53.966667°N 9.85°E53.966667; 9.85 (Armstedt)
Altitudine22 m s.l.m.
Superficie8,92 km²
Abitanti398 (31-03-2010)
Densità44,62 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale24616
Prefisso04324
Fuso orarioUTC+1
Codice Destatis01 0 60 003
TargaSE
Comunità amministrativaBad Bramstedt-Land
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Armstedt
Armstedt
Armstedt – Mappa
Sito istituzionale

Armstedt è un comune di 398 abitanti dello Schleswig-Holstein, in Germania.

Appartiene al circondario (Kreis) di Segeberg (targa SE) ed è parte della comunità amministrativa (Amt) di Bad Bramstedt-Land.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Nello stemma, adottato nel 1985[1], sono raffigurati tre elementi che caratterizzano il comune. Lo scaglione si riferisce al nome del paese riproducendo la forma di un braccio piegato, in tedesco arm; non è certo se il toponimo si riferisca ad una curva della strada. L'upupa era un uccello tipico dei dintorni paludosi di Armstedt, scomparso a seguito della bonifica delle pianure. Le fiamme nel capo dello scudo sono da intendersi come il simbolo delle molteplici traversie alle quali gli abitanti di Armstedt sono stati spesso sottoposti in passato e per la solidarietà che hanno dimostrato.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Unser Wappen, su armstedt.de. URL consultato il 27 aprile 2021.
  2. ^ (DE) Kommunale Wappenrolle Schleswig-Holstein, su efi2.schleswig-holstein.de.
    «In Rot mit silbern geflammtem Schildhaupt ein erhöhter silberner Sparren, dessen Schenkel einen auf einem goldenen Ast sitzenden goldenen Wiedehopf einschließen.».

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN821146998402318940992
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Germania