Armin Bačinovič

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Armin Bačinovič
Nazionalità Slovenia Slovenia
Altezza 183 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Virtus Lanciano Virtus Lanciano
Carriera
Giovanili
 ????-2002
2002-2007
Zeleznicar Maribor Železničar Maribor
Maribor Maribor
Squadre di club1
2007-2010 Maribor Maribor 79 (6)
2010-2012 Palermo Palermo 46 (2)
2012-2013 Verona Verona 17 (1)
2013-2014 Palermo Palermo 8 (0)
2014- Virtus Lanciano Virtus Lanciano 15 (1)
Nazionale
2008-2010
2009-
Slovenia Slovenia U-21
Slovenia Slovenia
11 (4)
13 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 gennaio 2015

Armin Bačinovič (Maribor, 24 ottobre 1989) è un calciatore sloveno, centrocampista della Virtus Lanciano e della Nazionale slovena.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un robusto centrocampista centrale, ordinato, dotato di senso tattico e abile nell'impostare la manovra dando profondità all'azione, poiché dotato di un lancio preciso e capacità di dettare i tempi alla squadra. In campo mette tanto agonismo, eseguendo spesso interventi in tackle e marcando l'avversario con pressing costante. È abile nel dribbling e preferibilmente gioca con il piede destro. Possiede anche corsa, potenza e abilità nell'interdizione, esprimendosi al meglio nel modulo tattico 4-4-2. Tra le sue caratteristiche c'è anche il tiro da fuori area, o magari prova la conclusione dopo aver seguito l'azione d'attacco ed essersi inserito nell'area stessa.[1][2][3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Maribor[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la carriera nelle giovanili dello Železničar, squadra di Maribor, e nel 2002 è stato tesserato dal Maribor, altro sodalizio della sua città. Ha debuttato nel calcio professionistico il 7 luglio 2007 nella partita di Coppa Intertoto contro l'Hajduk Kula vinta per 2-0, subentrando a Mihelič al 78'.[4] Due settimane dopo ha esordito in Prva liga, la massima serie slovena, esordendo il 22 luglio, alla prima giornata di campionato, in Labod Drava-Maribor (1-3), entrando in campo al 90' al posto di Dejan Mezga;[5] a questa squadra, il 25 novembre alla 19ª giornata, ha anche segnato il suo primo gol in carriera, nella gara di ritorno dello stesso campionato.[6][1] L'unico altro gol della stagione lo mette a segno alla 29ª giornata giocata il 19 aprile 2008, nella sconfitta per 2-1 contro il Gorica, dopo essere entrato in campo all'inizio del secondo tempo al posto di Nílton.[7]

Nella stagione 2008-2009 ha collezionato 26 presenze in campionato e 3 presenze in Coppa di Slovenia; l'unica rete della stagione arriva il 20 settembre 2008 alla 9ª giornata di campionato, nella vittoria per 2-1 contro l'Interblock Ljubljana.[8]

Nella stagione 2009-2010 ha collezionato 26 presenze in campionato (con 3 reti all'attivo), 4 presenze in Coppa di Slovenia e una nel ritorno dei play-off di Europa League perso per 2-0 contro lo Sparta Praga,[9] che gli è valso comunque l'esordio nelle competizioni internazionali per club.

Nella prima parte della stagione 2010-2011 ha disputato 3 partite in campionato e 6 partite nell'Europa League, competizione nella quale si è ben comportato, fornendo anche un assist nella partita contro l'Hibernian.[1] Proprio grazie a questa competizione si è fatto conoscere a livello internazionale, in particolare dopo la partita di andata dei play-off di Europa League, in cui ha fornito il secondo assist, contro gli italiani del Palermo (sconfitta per 3-0), sua futura squadra.

Fra campionato e coppe ha disputato quasi 100 partite con la squadra della sua città, venendo ritenuto uno dei centrocampisti più interessanti del campionato sloveno.[1]

Con il Maribor ha vinto tre trofei, Coppa di Slovenia nel 2008 e scudetto e Supercoppa nel 2009;[1] dopo la sua cessione a stagione in corso, la squadra vince lo scudetto 2010-2011.

Palermo ed Hellas Verona[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 agosto 2010 il Maribor comunica di aver ceduto il giocatore al Palermo, la squadra italiana che il giorno precedente l'aveva eliminata dall'Europa League;[10] la società rosanero - che aveva già bloccato il giocatore dopo averlo visto in azione al Barbera[11] - annuncia l'ingaggio nella giornata successiva[12] e formalizza il trasferimento il 31 agosto, ultimo giorno di calciomercato.[13] Con la nuova squadra firma un contratto quinquennale a trecentomila euro a stagione, ed il suo cartellino è stato pagato 0,8 milioni di euro; il suo compagno al Maribor Josip Iličič lo segue nella nuova esperienza.[14]

L'esordio in maglia rosanero e nel campionato italiano avviene alla prima partita utile, ovvero il 12 settembre 2010 nella seconda giornata di campionato che ha visto il Palermo perdere per 3-2 in casa del Brescia; Bačinovič è subentrato a Fabio Liverani al 58',[15] ben figurando.[16] Nella giornata successiva gioca per la prima volta da titolare, venendo sostituito al 70' da Liverani.[17] Segna la prima rete sia nel campionato italiano che con la maglia del Palermo nella partita casalinga del 17 ottobre 2010 (7ª giornata) vinta contro il Bologna, mettendo a segno all'83' il gol del definitivo 4-1 con una potente tiro di destro.[18][19] Diventa presto un giocatore importante per la squadra.[20]

Squalificato sia per l'ultima giornata di campionato che per la finale di Coppa Italia, chiude la prima stagione al Palermo con 35 presenze (33 in campionato e due in Coppa Italia persa in finale contro l'Inter per 3-1) e due reti (oltre al Bologna, segna al Milan all'11ª giornata). Il 20 giugno rinnova il contratto di un anno, fino al 2016.[21]

Il 23 gennaio 2012, a seguito dell'infortunio subito nella partita contro il ChievoVerona, si opera al ginocchio sinistro,[22] tornando in campo il 7 aprile nella partita persa in casa per 2-0 contro la Juventus, subentrando a Giulio Migliaccio al 73'.[23] In seguito gioca altre 2 partite, chiudendo la stagione con 14 presenze (13 in campionato e una in Coppa Italia).

Il 9 luglio 2012 passa in prestito all'Hellas Verona, in Serie B,[24][25] categoria in cui gioca 17 partite, segnando un gol all'esordio contro il Modena in trasferta (1-1) e ottenendo la promozione in Serie A col secondo posto in graduatoria finale; chiude l'annata anche con 3 incontri di Coppa Italia.

Torna a vestire la maglia del Palermo il 17 agosto 2013 in occasione della partita del terzo turno di Coppa Italia persa per 1-0 proprio contro l'Hellas Verona.[26] Dopo 8 partite di campionato del girone d'andata, non viene inserito nella lista dei diciotto over-23[27] chiudendo quindi la sua stagione con 9 presenze; a fine stagione il Palermo ottiene la promozione in Serie A – con annessa vittoria del campionato – con cinque giornate d'anticipo.

Virtus Lanciano[modifica | modifica wikitesto]

Non convocato per il ritiro estivo del Palermo,[28] il 21 agosto 2014 rescinde il contratto con la società rosanero[29] e viene tesserato dalla Virtus Lanciano, con cui firma un contratto triennale.[30]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta 11 presenze e 4 reti in Nazionale Under-21 slovena.

Ha esordito con la Nazionale maggiore il 12 agosto 2009 nella partita di qualificazione ai Mondiale 2010 vinta per 5-0 contro il San Marino, entrando al 74' al posto di Aleksandar Radosavljevič.[31]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 dicembre 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Slovenia Maribor 1. SNL 22 2 - - - Int. 1 0 - - - 23 2
2008-2009 1. SNL 26 1 CS 3 0 - - - - - - 29 1
2009-2010 1. SNL 28 3 CS 4 0 UEL 1[32] 0 - - - 33 3
lug.-ago. 2010 1. SNL 3 0 CS 0 0 UEL 6[33] 0 - - - 9 0
Totale Maribor 79 6 7 0 8 0 94 6
ago. 2010-2011 Italia Palermo A 33 2 CI 2 0 UEL - - - - - 35 2
2011-2012 A 13 0 CI 0 0 UEL 1[34] 0 - - - 14 0
2012-2013 Italia Hellas Verona B 17 1 CI 3 0 - - - - - - 20 1
2013-2014 Italia Palermo B 8 0 CI 1 0 - - - - - - 9 0
Totale Palermo 54 2 3 0 1 0 58 2
2014-2015 Italia Virtus Lanciano B 5 0 CI 0 0 - - - - - - 5 0
Totale carriera 155 9 11 0 9 0 175 9

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Slovenia Slovenia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12/08/2009 Maribor Slovenia Slovenia 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2010 -
08/10/2010 Maribor Slovenia Slovenia 5 – 1 Fær Øer Fær Øer Qual. Euro 2012 -
17/11/2010 Capodistria Slovenia Slovenia 1 – 2 Georgia Georgia Amichevole -
09/02/2011 Tirana Albania Albania 1 – 2 Slovenia Slovenia Amichevole -
29/03/2011 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 0 Slovenia Slovenia Qual. Euro 2012 -
03/06/2011 Toftir Fær Øer Fær Øer 0 – 2 Slovenia Slovenia Qual. Euro 2012 -
10/08/2011 Lubiana Slovenia Slovenia 0 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
11/10/2011 Maribor Slovenia Slovenia 1 – 0 Serbia Serbia Qual. Euro 2012 -
15/11/2011 Lubiana Slovenia Slovenia 2 – 3 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
15/08/2012 Lubiana Slovenia Slovenia 4 – 3 Romania Romania Amichevole -
07/09/2012 Lubiana Slovenia Slovenia 0 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 -
11/09/2012 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 1 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2014 -
06/02/2013 Lubiana Slovenia Slovenia 0 – 3 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole -
Totale Presenze 13 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa di Slovenia: 1

Maribor: 2007-2008

Campionato sloveno: 2

Maribor: 2008-2009, 2010-2011[35]

Supercoppa di Slovenia: 1

Maribor: 2009

Coppa Ali della Vittoria.svg Campionato italiano di Serie B: 1

Palermo: 2013-2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Bacinovic, centrocampista di talento per il Palermo Corrieredellosport.it
  2. ^ Palermo, il momento di sognare? Tuttopalermo.net
  3. ^ Palermo, Bacinovic: il regista dinamico Tuttopalermo.net
  4. ^ (SL) Maribor-Hajduk Kula 2-0 Nkmaribor.com
  5. ^ Drava Ptuj-Maribor 1-3 Transfermarkt.it
  6. ^ Drava Ptuj-Maribor 1-2 Transfermarkt.it
  7. ^ Gorica-Maribor 2-1 Transfermarkt.it
  8. ^ Interblock Ljubljana-Maribor 1-2 Transfermarkt.it
  9. ^ Maribor-Sparta Praga 0-2 Transfermarkt.it
  10. ^ (SL) ILIČIĆ IN BAČINOVIĆ V PALERMO, REP IZ CELJA V MARIBOR Nkmaribor.com
  11. ^ Palermo, Sabatini racconta i retroscena che hanno portato a Palermo i due sloveni Tuttopalermo.net
  12. ^ Presi Bacinoviv e Ilicic Ilpalermocalcio.it
  13. ^ Tutti i trasferimenti - Palermo Legaseriea.it
  14. ^ Palermo, Ililic e Bacinovic: due osservati speciali Ttuttopalermo.net
  15. ^ Brescia-Palermo 3-2 Ilpalermocalcio.it
  16. ^ Palermo, contro l'Inter uno dei due sloveni dall'inizio? Tuttopalermo.net
  17. ^ Palermo-Inter 1-2 Ilpalermocalcio.it
  18. ^ Palermo-Bologna 4-1 Ilpalermocalcio.it
  19. ^ Serie A, Palermo-Bologna: 4-1 Tuttomercatoweb.com
  20. ^ Alessio D'Urso, La Gazzetta dello Sport, 8 dicembre 2010.
  21. ^ Insieme fino al 2016 Ilpalermocalcio.it
  22. ^ Intervento riuscito per Bacinovic Palermocalcio.it
  23. ^ Palermo-Juventus 2-0 Palermocalcio.it
  24. ^ Per il centrocampo gialloblù c'è Armin Bačinovič Hellasverona.it
  25. ^ Bacinovic in prestito al Verona Palermocalcio.it
  26. ^ Palermo-Hellas Verona 0-1 Palermocalcio.it
  27. ^ Iachini: "Struna-Bacinovic siete fuori" Mediagol.it
  28. ^ Trenta convocati per il ritiro. Previsti sei test per i rosanero Palermocalcio.it
  29. ^ Rescissione consensuale per Bacinovic Palermocalcio.it
  30. ^ Altro colpo di Mercato: ingaggiato Bacinovic: Per il calciatore sloveno contratto triennale Virtuslanciano.it
  31. ^ (EN) Slovenia-San Marino 5-0 Fifa.com
  32. ^ Play-off.
  33. ^ Turni preliminari e play-off.
  34. ^ Terzo turno preliminare.
  35. ^ Ceduto a stagione in corso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]