Armando Trasarti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Armando Trasarti
vescovo della Chiesa cattolica
Armando Trasarti.jpg
Coat of arms of Armando Trasarti.svg
Ego sum nolite timere
Titolo Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola
Incarichi attuali Vescovo di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola (dal 2007)
Nato 16 febbraio 1948 (69 anni) a Campofilone
Ordinato presbitero 1º novembre 1974
Nominato vescovo 21 luglio 2007 da papa Benedetto XVI
Consacrato vescovo 7 ottobre 2007 dall'arcivescovo Luigi Conti

Armando Trasarti (Campofilone, 16 febbraio 1948) è un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha compiuto gli studi classici e quelli filosofico-teologici nel Seminario Arcivescovile di Fermo. È stato ordinato sacerdote il 1º novembre 1974. Successivamente, ha conseguito la licenza in teologia alla Pontificia Università Lateranense.

A partire dal 1974 gli sono stati affidati diversi incarichi pastorali. Dal 1974 al 1979 è stato vicario-cooperatore per la parrocchia di san Pio X e vicario-curato per la parrocchia san Luigi Gonzaga, a Porto Sant'Elpidio. Dal 1979 al 1988 è stato parroco della parrocchia di San Pio X e poi, dal 1988 al 1999, della parrocchia di san Liborio a Montegranaro.

Dal 1994 al 1999 è stato vicario-foraneo nella forania di Montegranaro. Dal 1999 al 2000 è stato amministratore parrocchiale della parrocchia di santa Lucia a Fermo. Dal 1999 al 2005 è stato inoltre vicario generale dell'arcidiocesi di Fermo, dal 2005 al 2006, amministratore diocesano per la stessa arcidiocesi e ancora dal 2006 al 2007 vicario generale.

Inoltre dal 2000 è stato presidente dell'Opera di Religione dell'arcidiocesi per l'animazione cristiana e consigliere ecclesiastico della Coldiretti; dal 2001 è stato rettore della basilica cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta in Cielo di Fermo; dal 2003 canonico presidente del capitolo cattedrale di Fermo e presidente della commissione per i lavori straordinari dell'ente seminario di Fermo; e dal 2004 presidente del collegio dei consultori. È stato anche docente di teologia presso l'Istituto Superiore Marchigiano.

Papa Benedetto XVI lo ha nominato vescovo della diocesi di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola. La comunicazione ufficiale dell'elezione episcopale è stata data il 21 luglio 2007 dall'arcivescovo metropolita di Pesaro Piero Coccia e dal vicario generale e protonotario apostolico sovrannumerario Sergio Bertozzi, nella sede vescovile di Fano. Il 7 ottobre 2007 è stato consacrato vescovo nel duomo di Fermo dall'arcivescovo di Fermo Luigi Conti e dai coconsacranti Cleto Bellucci, arcivescovo emerito di Fermo, e Vittorio Tomassetti, vescovo emerito di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola. Il 21 ottobre 2007 ha fatto il solenne ingresso nella diocesi di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola Successore BishopCoA PioM.svg
Vittorio Tomassetti dal 21 luglio 2007 in carica
Controllo di autorità VIAF: (EN311806904