ArmA: Armed Assault

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ArmA: Armed Assault
Sviluppo Bohemia Interactive Studio
Pubblicazione 505 Games, Atari
Data di pubblicazione 2007
Genere Sparatutto in prima persona tattico
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Microsoft Windows
Supporto DVD-ROM
Requisiti di sistema Windows XP/Vista, CPU Pentium IV 2.0 GHz o equivalente, RAM 512 MB, Scheda video PS 2.0 256 MB, HD 4.0 GB, DirectX 9.0c, lettore DVD-ROM
Periferiche di input Mouse, tastiera, TrackIR
Seguito da ArmA II

ArmA: Armed Assault (distribuito nel Nord America come ArmA: Combat Operations) è un videogioco sparatutto in prima persona uscito nel 2007. Successore dell'acclamato Operation Flashpoint: Cold War Crisis. Il gioco è ambientato nell'isola fittizia denominata Sahrani. Il gioco richiede una scheda video che supporti pixel shader 2.0 o superiore per il corretto funzionamento.

Queen's Gambit[modifica | modifica wikitesto]

Queen's Gambit è un'espansione del gioco a cui aggiunge nuove missioni fra cui di spionaggio. È stata pubblicata qualche mese dopo l'uscita dell'originale. In questa espansione ci si troverà a capo di un'unità delle forze speciali dell'esercito americano, che deve arrestare un generale, condannato per numerosi crimini di guerra, rifugiatosi nell'isola di Rahmadi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi