Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Arkadimon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arkadimon
(アルカディモン)
Prima apparizioneDigimon Adventure V-Tamer 01
PartnerNeo Saiba
Digievoluzione
PrimarioArkadimon (primario)
IntermedioArkadimon (intermedio)
CampioneArkadimon (campione)
EvolutoArkadimon (evoluto)
MegaArkadimon (mega)
MegaArkadimon (superevoluto)
TipoVirus
GruppoDigimon animale incantato
FamigliaDark Area

Arkadimon (アルカディモン?) è un personaggio immaginario appartenente all'universo di Digimon ed è un personaggio principale nella serie manga V-Tamer 01. Il nome "Arkadimon" deriva dalla mitica città di Arcadia. Stando al capitolo 53 del manga, Neo chiama Arkadimon ispirandosi alla leggendaria città perché vuole creare con il suo aiuto un suo mondo perfetto, una sua Arcadia. Arkadimon è conosciuto a volte anche come "Arca Demon", forma scorretta di "archdemon", parola che indica un demone di alto rango, poiché Arkadimon è considerato tale.

Aspetto fisico e caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le forme di Arkadimon possiedono caratteristiche ed abilità simili a quelle degli aracnidi.

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Il malvagio Demon crea un Digiuovo di tipo superevoluto con l'intento di dar vita ad un Digimon potentissimo. Demon quindi chiama a sé l'essere umano Neo Saiba, trasportandolo a Digiworld, per usarlo come domatore di Arkadimon. Arkadimon non esprime mai alcuna forma di libero arbitrio, al contrario obbedisce ai comandi di Neo senza esprimere la propria volontà.

Diversamente dagli altri Digimon, il nome di Arkadimon non cambia dopo la digievoluzione. Ciò significa che il nome "Arkadimon" si riferisce a tutte le sei forme apparse del Digimon.

Arkadimon (primario)[modifica | modifica wikitesto]

Arkadimon assomiglia ad un misto tra un ragno ed una sanguisuga subito dopo la sua nascita. Quando Sigma torna dal suo combattimento contro Tai, Neo lascia che Arkadimon (al livello primario) combatta contro il Digimon partner di Sigma, Pie. Anche se Arkadimon è solo un Digimon neonato mentre Pie è al livello mega, Pie viene ugualmente sconfitto quando il braccio di Arkadimon, simile a quello di un granchio, scagliato dal dorso di Arkadimon, trapassa Pie. Arkadimon quindi assorbe i dati di Pie, digievolvendo direttamente al livello intermedio.

Attacchi
  • Prosciugamento dei Dati: Un grande braccio simile a quello di un granchio appare dal dorso di Arkadimon e viene usato per trafiggere i nemici. Questo attacco può uccidere anche un Digimon di livello mega.

Arkadimon (intermedio)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Arkadimon assorbe i dati di Pie sotto forma di Digimon neonato, il partner di Neo Saiba riesce a digievolvere direttamente al livello intermedio. In questo stadio assomiglia ad una mantide religiosa. Quando Neo attacca il castello di Lord HolyAngemon, Arkadimon al livello intermedio si trova al suo fianco. Arkadimon sconfigge Leo (sotto forma di IceLeomon) e quindi combatte contro Lord HolyAngemon stesso. Dopo essere scappato dall'attacco del Varco Soprannaturale di Lord HolyAngemon, Arkadimon continua a combattere contro la sua forma digievoluta Seraphimon. Durante il combattimento, poiché Arkadimon aveva in precedenza assorbito parte dei dati di Leo, questo diviene in grado di digievolvere al livello campione.

Attacchi
  • Assorbimento dell'Anima: Disassembla i dati del nemico e li assorbe.
  • Falce Cancellatrice: Estende uno dei suoi artigli ad una lunghezza considerevole, per poi trafiggere il nemico.

Arkadimon (campione)[modifica | modifica wikitesto]

Arkadimon digievolve al livello campione poco dopo aver assorbito i dati di IceLeomon, così da riuscire a bloccare l'attacco delle Microsfere Angeliche di Seraphimon. In questa forma, Arkadimon guadagna l'abilità di volare usando un paio di piccole ali. Arkadimon quindi sconfigge Seraphimon e assorbe alcuni dei suoi dati.

Attacchi
  • Pugno Prigioniero: Afferra l'avversario, estendendo poi i viticci presenti sul suo braccio per trafiggerlo.
  • Frusta Avvolgente: Cattura il nemico e l'imprigiona, rendendogli impossibili i movimenti.

Arkadimon (evoluto)[modifica | modifica wikitesto]

Arkadimon digievolve al livello evoluto dopo aver assorbito i dati di Seraphimon. In quanto Digimon di livello evoluto, Arkadimon protegge Neo quando Demon lo attacca ed utilizza il suo attacco Punto Matrice per assorbire Demon.

Attacchi
  • Punto Matrice: Apre la "bocca" presente sul suo petto ed assorbe al suo interno i dati del nemico.
  • Tentacoli Congelanti: Congela i suoi avversari e li riduce a semplice ghiaccio

Arkadimon (mega)[modifica | modifica wikitesto]

Arkadimon digievolve al livello Mega dopo aver assorbito Demon. Arkadimon è in grado di combattere contemporaneamente prima contro Omega e Rose e poi successivamente contro Omega, Leo nella forma di Regulumon e Lord HolyAngemon nella forma di Dominimon.

Attacchi
  • Punto Matrice: Un attacco invisibile che consuma grandi quantità di energia. Assorbe alcuni dati dell'avversario e permette di riguadagnare salute infliggendo danni al nemico.
  • Lancia Esiliante: Trasforma le mani di Arkadimon in lance estendibili così da poter trafiggere il nemico.

Arkadimon (superevoluto)[1][modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del manga, Arkadimon perde un combattimento contro Zeromaru. A quel punto Neo interviene, attivando un Digiuovo. Con questo, nasce finalmente la forma più potente di Arkadimon.

Con questa nuova forma, Arkadimon è in grado di distruggere grandi aree di territorio ed uccidere intere armate con attacchi singoli. Incapace di rimanere a guardare il massacro, Zero digievolve al livello mega e continua la lotta contro Arkadimon. A quel punto, dopo la minaccia di sua sorella Rei di suicidarsi se il combattimento non fosse finito all'istante, Neo perde ogni interesse nel voler combattere. Tuttavia, Demon ritorna e prende il controllo della sua creazione dall'interno, trasformandola nel suo nuovo corpo superevoluto e terminando di fatto l'esistenza di Arkadimon.

Attacchi
  • Divinità Matrice: Emette un raggio di luce dai suoi occhi. Tutto ciò che viene colpito da questo attacco viene ridotto in dati primitivi del sistema binario.
  • Lance Distopistiche: L'enorme numero di tentacoli che cresce sui suoi arti converge tutto insieme per trafiggere il nemico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nonostante l'ultimo stadio evolutivo sia noto come mega in occidente, questo termine non è stato riadattato di conseguenza, tranne in pochissimi casi. Pertanto, si parla di super evoluto in quanto il termine ultimate, che in Giappone corrisponde al livello mega, è utilizzato in occidente per il livello evoluto.
Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga