Aristide Rinaldini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aristide Rinaldini
cardinale di Santa Romana Chiesa
Aristide Rinaldini Kardinal.jpg
Il futuro cardinale Rinaldini nel 1899
Coat of arms of Aristide Rinaldini.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato5 febbraio 1844, Montefalco
Ordinato presbitero6 giugno 1868
Nominato arcivescovo21 agosto 1896 da papa Leone XIII
Consacrato arcivescovo30 agosto 1896 dal cardinale Mariano Rampolla del Tindaro
Creato cardinale15 aprile 1907 da papa Pio X
Deceduto11 febbraio 1920, Roma
 

Aristide Rinaldini (Montefalco, 5 febbraio 1844Roma, 11 febbraio 1920) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Montefalco il 5 febbraio 1844. Entrato nel servizio diplomatico della Santa Sede, svolse incarichi presso le nunziature in Portogallo, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo.

Arcivescovo titolare di Eraclea di Europa, fu nunzio apostolico in Belgio (dal 1896) e poi in Spagna (dal 1899).

Papa Pio X, nel concistoro del 15 aprile 1907, lo elevò al rango di cardinale del titolo di San Pancrazio. Dal 1912 al 1914 fu camerlengo del Sacro Collegio cardinalizio.

Morì l'11 febbraio 1920 all'età di 76 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]