Aristide Quintiliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Aristide Quintiliano (in greco antico: Ἀριστείδης Κοϊντιλιανός, in latino: Aristīdes Quintilianus; ... – ...) è stato uno scrittore e teorico della musica greco antico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È dibattuto quando sia vissuto, se nel II secolo d.C., nel III o nel IV; è certo, comunque, che è vissuto dopo Cicerone. Si sa però che visse a Smirne.[1]

Fu autore di un trattato musicale intitolato Sulla musica (in greco antico: Περί Μουσικῆς), che si è conservato: rappresenta una panoramica compilativa della teoria musicale antica, che riprende pensieri di Aristosseno, Damone di Atene e Dionigi di Alicarnasso.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Aristide Quintiliano, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011..

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN59438804 · LCCN: (ENn82148820 · ISNI: (EN0000 0001 1652 5408 · GND: (DE100735339 · BNF: (FRcb12425154z (data) · BAV: ADV10274605