Area archeologica di Matzanni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Area archeologica di Matzanni
Matzanni pozzo.jpg
EpocaII-I millennio a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneIglesias-Stemma.png Iglesias
Vallermosa-Stemma.png Vallermosa
Mappa di localizzazione
Coordinate: 39°22′32″N 8°42′07″E / 39.375556°N 8.701944°E39.375556; 8.701944

L'area archeologica di Matzanni è un complesso di edifici sacri di età nuragica e punica situato nel confine tra il comune di Iglesias e quello di Vallermosa, nella provincia del Sud Sardegna.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il complesso nuragico, situato a 700 m. sul livello del mare nel comune di Vallermosa, è composto da tre pozzi sacri nuragici e capanne circolari del medesimo periodo, databili alla tarda età del bronzo e all'età del ferro[1]. In epoca punica venne edificato nei pressi dell'area sacra protosarda il tempio di Genna Cantoni, all'interno del comune di Iglesias, costruito con blocchi di calcarenite e di pianta m 7 x 12.[2]

Il sito ha restituito una coppa di produzione etrusca, punte di lancia e un bronzetto detto "barbetta" per via della particolare acconciatura. Resti di ceramiche e una moneta di Antonino Pio testimoniano la frequentazione in epoca romana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]