Arctogadus glacialis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Arctogadus glacialis
Arctic cod fish arctogadus glacialis.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Gadiformes
Famiglia Gadidae
Genere Arctogadus
Specie A. glacialis
Nomenclatura binomiale
Arctogadus glacialis
(Peters, 1872)

Arctogadus glacialis Peters, 1872) è un pesce osseo marino della famiglia Gadidae. Si tratta dell'unica specie del genere Arctogadus.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

L'areale copre il mar Glaciale Artico (soprattutto occidentale) e la parte occidentale dell'Oceano Atlantico settentrionale. É presente anche lungo le coste groenlandesi settentrionali[1].

La sua presenza è di solito associata al ghiaccio marino. Sta di solito lontano dalle coste, spesso sul bordo della piattaforma continentale, a profondità comprese tra 0 e 1000 metri[1]. Ha abitudini pelagiche[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

A. glacialis ha corpo abbastanza slanciato, con testa grande. La bocca è piuttosto ampia, l'occhio grande. La mascelle sono quasi della stessa lunghezza, con la mandibola leggermente più sporgente. La bocca è armata di denti robusti. Il barbiglio sul mento tipico di molti Gadiformes è molto piccolo o manca del tutto. Tre pinne dorsali e due pinne anali, tutte separate da uno spazio. La pinna caudale è arrotondata ma con una intaccatura centrale. La linea laterale non è continua ma interrotta fraquentamente, a "tratteggio". I canali sensoriali della linea laterale non si estendono sulla testa[1][2][3].

Il colore del dorso è brunastro, che diviene argenteo nella parte ventrale. Le pinne impari sono scure[3].

La taglia massima nota è di 32,5 cm[1].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Poco nota[2][3].

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Basata su crostacei e altri pesci (soprattutto Boreogadus saida)[1][3].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Le femmine raggiungono la maturità sessuale a 3 o 4 anni di vita[3].

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

La specie ha scarso valore commerciale[1]. Vine pescata con reti a strascico tra 230 e 930 metri di profondità[2]. Non ha importanza per il consumo umano ma viene impiegata nell'industria per la produzione di farina di pesce e olio di pesce[2][3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) Arctogadus glacialis su FishBase. URL consultato il 10.08.2015.
  2. ^ a b c d e (EN) Scheda della FAO
  3. ^ a b c d e f Polar Cod University of Guelph

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci