Arco Naturale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'arco Naturale dell'isola di Capri.

L'Arco Naturale è una struttura rocciosa presente, in forma di arco, formatasi sull'isola di Capri, per cause naturali, a seguito di processi erosivi che ne hanno interessato le rocce. La struttura, di natura calcarea, è larga 12 metri ed alta 18 sopra il livello del suolo.[1][2]

L'arco naturale si trova all'estrema punta orientale dell'isola, in una località da cui si gode la vista della prospiciente penisola sorrentina e delle isole Li Galli e dalla quale si domina lo strapiombo denominato "o' funno" (il fondo), località un tempo molto apprezzata dagli abitanti dell'isola per le attività balneari.

La località è raggiungibile esclusivamente per mezzo di itinerari pedestri: il primo di essi parte dalla piazzetta di Capri e, procedendo per varie strade, giunge in località Croce, prosegue in via Matromania (Matermania) e quindi in via dell'Arco naturale. Il secondo itinerario parte da punta Tragara e prosegue per strada Pizzolungo fino all'arco: lungo il percorso sono visibili i Faraglioni, villa Malaparte e la grotta di Matermania.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Capri: Arco Naturale and Pizzolungo, capri.com. (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2010).
  2. ^ TimeOut Naples, Time Out, 2007, p. 196, ISBN 1-84670-008-6.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Capri Portale Capri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Capri