Archeologia forense

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'archeologia forense è un settore dell'archeologia giudiziaria che concerne l'utilizzo delle tecniche di lettura ed interpretazione delle tracce materiali e dei contesti proprie della disciplina archeologica in ambito medico-legale ed in particolare nell'analisi della scena di un crimine, per il riconoscimento e la classificazione dei reperti, l'identificazione della loro provenienza ed epoca, e per la ricostruzione della disposizione spaziale di persone o oggetti in un determinato luogo e momento e la sequenza temporale di azioni antropiche e naturali avvenute.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2009004421