Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Arcanine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcanine
Arcanine
Arcanine

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese ウインディ Uindi
Tedesco Arkani
Francese Arcanin
Pokédex
Colore Marrone
Classico 059
Johto 128
Hoenn 246
Unima 52
Caratteristiche
Categoria Pokémon Leggenda
Altezza 190 cm
Peso 155 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Growlithe
Stato Primo Stadio
Tipo Fuoco
Abilità Prepotenza
Fuocardore
Giustizia
Legenda · progetto Pokémon

Arcanine (in giapponese ウインディ Uindi, in tedesco Arkani, in francese Arcanin) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Fuoco. Il suo numero identificativo Pokédex è 59.

È uno dei Pokémon dell'allenatore Gary Oak.[1] Anche il capopalestra Blaine possiede un esemplare di Arcanine.

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome potrebbe derivare dall'unione delle parole inglesi arcane (arcano) e canine (canino).

Il suo nome giapponese, ウインディ Windie, potrebbe derivare da wind (vento). Nella versione beta di Pokémon Rosso e Blu, il suo nome era "Blaze" (fiamma).[2]

Il suo nome francese, Arcanin, potrebbe derivare da arcane e canin (canino).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Shisa

Arcanine potrebbe essere basato sugli シーサー shisa, creature mitologiche dall'aspetto canino o felino, o sugli 獬豸 xièzhì.

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Si evolve da Growlithe usando la Pietrafocaia.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu/VerdeFoglia/X: Da sempre ammirato per la sua bellezza, corre veloce come se avesse le ali.
  • Giallo: Questo Pokémon leggendario in Cina affascina per la sua grazia e bellezza quando corre.
  • Oro/HeartGold: Questo Pokémon leggendario cinese è considerato magnifico. La sua grandiosa criniera incanta molti.
  • Argento: Abbaia magnificamente, anzi maestosamente. Chiunque lo senta non può che prostrarsi.
  • Cristallo: Dal disegno su un'antica pergamena si vede come le sue corse sui prati incantassero le persone.
  • RossoFuoco: Questo Pokémon è citato nelle leggende cinesi. Si dice che possa correre a velocità inaudite.
  • VerdeFoglia: Da sempre ammirato per la sua bellezza, corre veloce come se avesse le ali.
  • Rubino/Zaffiro: Arcanine è noto per la sua velocità. Si dice sia in grado di percorrere 10.000 km in un giorno e una notte. Il fuoco che arde indomabile nel suo corpo è fonte di forza.
  • Smeraldo: Arcanine è noto per la sua velocità. Si dice che possa percorrere 10.000 km in un giorno e una notte. Il fuoco che arde indomabile nel suo corpo è fonte di forza.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco: Con il suo aspetto fiero ed elegante, è riuscito da tempo a conquistare i cuori della gente.
  • SoulSilver/Y: Il suo incredibile ruggito ispira un senso di maestosità. Chiunque lo senta non può far a meno di prostrarsi.
  • Nero2/Bianco2: Sono molte le persone affascinate dalla capacità di questo Pokémon di correre fino a 10.000 km in 24 ore.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rosso, Pokémon Giallo, Pokémon Oro, Pokémon Cristallo, Pokémon Rosso Fuoco, Pokémon Diamante e Perla, Pokémon Platino, Pokémon Oro HeartGold, Pokémon Nero 2 e Bianco 2 e Pokémon X e Y Arcanine è ottenibile in seguito all'evoluzione di Growlithe.

In Pokémon Ranger è disponibile all'interno dei Ruderi (Jungle Relic). Nel videogioco Pokémon Ranger: Ombre su Almia è presente all'interno della Torre Altru.

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Essendosi evoluto tramite Pietrafocaia, Arcanine può apprendere naturalmente solo le mosse Fulmindenti, Rogodenti, Morso, Boato, Segugio ed Extrarapido.

Il Pokémon può imparare le mosse MN Forza, Spaccaroccia e Scalaroccia.

Nei videogiochi Pokémon Oro e Argento Arcanine era l'unico Pokémon in grado di utilizzare l'attacco Extrarapido. A partire dalla versione Cristallo è possibile ottenere un Dratini in possesso della mossa di tipo Normale. Dalla terza generazione anche i Pokémon leggendari Rayquaza e Deoxys possono apprendere Extrarapido.

Pokémon leggendario[modifica | modifica wikitesto]

Al contrario di quanto affermato dal Pokédex, Arcanine non è un Pokémon leggendario (nella prima generazione sono solamente 5: Articuno, Zapdos, Moltres, Mewtwo e Mew).

Alcuni fan hanno teorizzato che Arcanine fosse originariamente il terzo Pokémon leggendario, successivamente sostituito da Moltres, anch'esso Pokémon di Fuoco, per via del fatto che gli altri due Pokémon leggendari (Articuno e Zapdos) erano di tipo Volante.[3] Una prova a sostegno di questa ipotesi, oltre alle elevate statistiche del Pokémon, è la sua presenza nell'episodio Emergenza! (Pokémon Emergency!). Nell'episodio compare un bassorilievo diviso in quattro parti, raffigurante Moltres, Articuno, Zapdos ed Arcanine.[4]

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Arcanine appare per la prima volta nel bassorilievo presente nell'episodio Emergenza! (Pokémon Emergency!).[5]

Gary Oak possiede un esemplare del Pokémon e lo usa contro il capopalestra Giovanni in L'ottava Medaglia (The Battle of the Badge).[6] Arcanine sconfigge Kingler, ma viene messo knock-out da Mewtwo. Quest'ultima scena è inoltre visibile nel lungometraggio Pokémon il film - Mewtwo contro Mew.[7] Arcanine verrà di nuovo utilizzato dal suo allenatore nel corso di Una gara fuori programma (Extreme Pokémon!).[8][1]

Un altro Kingler, quello di Ash Ketchum, viene sconfitto da un Arcanine in Ghiaccio e fuoco (Fire and Ice). Quest'ultimo verrà battuto dal Pikachu di Ash.[9]

Nel corso di A caccia di Arcanine (On Cloud Arcanine) Drew e Vera tentano di catturare un esemplare del Pokémon.[10]

L'Asso Tolomeo in Ash a lezione di strategia (Tactics Theatrics!) utilizza un Arcanine ed uno Swampert.[11]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Arcanine appare in 15 carte di tipo Fuoco appartenenti a 13 set:[12][13]

  • Set Base
  • Gym Challenge (Olografica, Pokémon del capopalestra Blaine)
  • Neo Destiny (Olografica, come Light Arcanine)
  • Aquapolis
  • Skyridge
  • EX Tempesta di Sabbia
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia
  • EX La Leggenda di Mew (come Arcanine ex)
  • Prodigi Segreti
  • L'Ascesa dei Rivali (Olografica)
  • Supreme Victors (due carte, una come Arcanine G, Pokémon del Team Galassia)
  • HeartGold & SoulSilver (Olografica)
  • Destini Futuri (due carte)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gary's Arcanine da Bulbapedia
  2. ^ (EN) Early English promotional Pokémon names, su Glitch City.
  3. ^ (EN) Arcanine da Wikia Gaming
  4. ^ Immagine da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 2 - Pokémon Emergency da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 63 - The Battle of the Badge da Serebii.net
  7. ^ (EN) Mewtwo Strikes Back da Serebii.net
  8. ^ (EN) Episode 230 - Extreme Pokémon! da Serebii.net
  9. ^ (EN) Episode 78 - Fire and Ice da Serebii.net
  10. ^ (EN) Episode 416 - On Cloud Arcanine da Serebii.net
  11. ^ (EN) Episode 430 - Tactics Theatrics! da Serebii.net
  12. ^ (EN) Arcanine (TCG) da Bulbapedia
  13. ^ (EN) #059 Arcanine - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 80, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 85, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 48, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 106, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 106, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 43, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 408, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 274, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 228, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon