Arcadio María Larraona Saralegui

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcadio María Larraona Saralegui, C.M.F.
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal.svg
Dilexit tradidit
Incarichi ricoperti
Nato 13 novembre 1887, Oteiza de la Solana
Ordinato presbitero 10 giugno 1911 dall'arcivescovo Juan Soldevilla y Romero (poi cardinale)
Nominato arcivescovo 5 aprile 1962 da papa Giovanni XXIII
Consacrato arcivescovo 19 aprile 1962 da papa Giovanni XXIII
Creato cardinale 14 dicembre 1959 da papa Giovanni XXIII
Deceduto 7 maggio 1973, Roma

Arcadio María Larraona Saralegui (Oteiza de la Solana, 13 novembre 1887Roma, 7 maggio 1973) è stato un cardinale spagnolo.

Fu nominato cardinale della Chiesa cattolica da papa Giovanni XXIII.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Oteiza de la Solana il 13 novembre 1887. Dal 1940 al 1945 è commissario pontificio della Compagnia di San Paolo.

Papa Giovanni XXIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 14 dicembre 1959.

Partecipò al Concilio Vaticano II, schierandosi con l'ala conservatrice del Coetus Internationalis Patrum; fu presidente della Commissione liturgica[1].

Morì il 7 maggio 1973 all'età di 85 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia del Cristianesimo 1878-2005, Vol. V-Il concilio Vaticano II, Milano, Periodici San Paolo, 2005, p. 186.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN166399428 · ISNI (EN0000 0001 1382 5384 · GND (DE1148032118 · BNF (FRcb113220419 (data)