Arc the Lad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Arc the Lad
serie TV anime
No immagini.png
Titolo originale Āku za raddo
Autore Itsuro Kawasaki
Regia Itsuro Kawasaki
Sceneggiatura Akemi Omode
Character design Yoko Kikuchi
Mecha design
Animazione
Direzione artistica Toshihisa Koyama
Studio Bee Train
Musiche
Reti
1ª TV 5 aprile, 1999 – 11 ottobre, 1999
Episodi 26 (completa)
Aspect ratio 4:3
Episodi it. inedito
Genere

Arc the Lad (アークザラッド Āku za raddo?), è un anime ispirato ad una serie di videogiochi di genere "gioco di ruolo a turni", creati dalla Sony PlayStation, chiamati Arc the Lad, Arc the Lad II, e Arc the Lad III.

L'anime, trasmesso dal satellite televisivo Anime Complex e arrivando nel nord America grazie alla ADV Films, non è invece mai arrivato in Italia e in Europa.

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'anime segue le vicende narrate nel secondo videogioco della serie, dove il protagonista, Elk nei suoi viaggi affronta molte avventure. Durante il suo peregrinare incontra diversi mostri creati da un'organizzazione malvagia, simili ad esseri umani e chiamati "chimera". Elk viene catturato dai suoi nemici, ma è subito salvato da Lieza, un'allenatrice di mostri dalla stessa corporazione malvagia che però arriverà a tradire[1].

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 The Boy With a Flame
「炎の少年」 - honoo no shōnen
5 aprile 1999
2 Beginning of the Destiny
「運命のはじまり」 - unmei nohajimari
12 aprile 1999
3 Feeling in the Rain
「時雨の心地」 - shigure no kokochi
19 aprile 1999
4 Pale Goddess
「蒼き女神」 - aoki megami
26 aprile 1999
5 The Criminals
「犯罪者たち」 - hanzaisha tachi
3 maggio 1999
6 Beyond the Sound of Waves
「波音の彼方」 - namioto no kanata
10 maggio 1999
7 Ancient Guardian
「古の守護者」 - ko no shugosha
17 maggio 1999
8 Runaway
「逃亡」 - tōbō
24 maggio 1999
9 Friend Who Was Left Behind
「残された友」 - nokosa reta tomo
31 maggio 1999
10 The Crusade With No Name
「名も無き十字軍」 - mei mo naki jūjigun
7 giugno 1999
11 Lonely Brave Man
「孤独な勇者」 - kodoku na yūsha
14 giugno 1999
12 White House
「白い家」 - shiroi ie
21 giugno 1999
13 Smiling Holy Mother
「微笑みの聖母」 - hohoemi no seibo
28 giugno 1999
14 Shrine Maiden of the Spirit
「精霊の巫女」 - seirei no miko
5 luglio 1999
15 Blaze has Stood
「焔立つ」 - honoo tatsu
12 luglio 1999
16 Reconquer
「奪還」 - dakkan
19 luglio 1999
17 Scarlet Castle
「緋色の王城」 - hiiro no ōjō
26 luglio 1999
18 Chimera Tower
「キメラ使い」 - kimera tsukai
2 agosto 1999
19 Confrontation of Two Great Men
「両雄対決」 - ryōyū taiketsu
23 agosto 1999
20 Meet Again with JP who has a boner
「再会」 - saikai
30 agosto 1999
21 The Place Where the Truth Is
「真実の在処」 - shinjitsu no arika
6 settembre 1999
22 Hiding in the Shadows
「影に潜む」 - kage ni hisomu
13 settembre 1999
23 Frozen Eyes
「凍れる瞳」 - koore ru hitomi
20 settembre 1999
24 Quickening of the Darkness
「闇の胎動」 - yami no taidō
27 settembre 1999
25 Holy Ark
「聖柩」 - hijiri hitsugi
4 ottobre 1999
26 Shining Boy
「最終回 輝の少年」 - saishūkai teru no shōnen
11 ottobre 1999

Doppiatori[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Voce inglese Voce originale giapponese
Elk Joshua Seth Daisuke Namikawa
Arc Steve Cannon Hiro Yuuki
Lieza Dorothy Melendrez Yui Horie
Shu Dave Mallow Shuichi Ikeda
Shante Melissa Charles Rika Sugimura
Kukuru Wendee Lee Yūko Mizutani
Gallarno Anthony Mozdy Hiroshi Iwasaki
Clive Ethan Murray Nobuo Tobita
Tosh Sparky Thornton Nobuyuki Hiyama
Chongara Abe Lasser Shinpaki Tsuji
Gogen Richard Barnes Hiroshi Naka
Poco Mona Marshall Wasabi Mizuta

Sigle[modifica | modifica sorgente]

Sigla d'apertura
Sigle finali
  • "Happy Tomorrow" di NiNa (episodi 01-12, 26)
  • "Rest in Peace" di NiNa (episodi 13-26)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pagine dedicate all'anime

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga