Arboreto di Vallombrosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Arboreto di Vallombrosa
Belvedere delle sequoie, Arboreto di Vallombrosa.jpg
Belvedere delle sequoie
Tipo di areaOrto botanico
StatoItalia Italia
RegioneToscana
ProvinciaCittà metropolitana di Firenze
ComuneReggello
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Arboreto di Vallombrosa
Arboreto di Vallombrosa
Sito istituzionale

Coordinate: 43°25′48″N 11°19′48″E / 43.43°N 11.33°E43.43; 11.33

L'Arboreto di Vallombrosa è un territorio boscoso di Vallombrosa, che sorge a circa 950 metri sul livello del mare nel territorio comunale di Reggello (FI).

L'arboreto di Vallombrosa, che costituisce la più importante collezione italiana di piante nata a scopi scientifici e sperimentali, ha attualmente una collezione di circa 5.000 esemplari suddivisi in oltre 700 specie arboree e arbustive.

Fondato nel 1870 da Adolfo de Bérenger (de Bérenger-Bure Gagnoni), primo direttore del Regio Istituto forestale di Vallombrosa, sorge su un suolo siliceo nella fascia di transizione fra castagneto e faggeta. L'attuale arboreto è suddiviso in sette "arboreti" realizzati in epoche diverse, una per ciascuno dei curatori che si sono succeduti dall'anno della sua fondazione: Arboreto di Berenger (1870), Arboreto Siemoni (1880), Arboreto Tozzi (1886), Arboreto Perona (1914), Arboreto Gellini (1894), Arboreto Pavari (1923-1958), Arboreto Allegri (1976).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paolo Grossoni - Giovanni Bernabei, L'Arboreto di Vallombrosa, in Francesco Maria Raimondo (a c. di), Orti botanici, giardini alpini, arboreti italiani, Palermo, Grifo, 1992, pp. 461–466.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Il sito ufficiale, su selvicoltura.eu. URL consultato il 3 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2019).
Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica