Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Arbegas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arbegas
光速(こうそく)電神(でんじん)アルベガス
(Kōsoku Denjin Arubegasu)
Genere mecha, fantascienza
Serie TV anime
Autore Saburo Yatsude
Regia Kozo Morishita, Masajuki Akehi
Char. design Shigenori Kageyama
Mecha design Koichi Ohata, Hio Akira
Musiche Chūmei Watanabe
Studio Toei Animation
Rete TV Tokyo
1ª TV 30 marzo 1983 – 29 dicembre 1984
Episodi 45 (completa)
Durata ep. 24 min
Rete it. Euro TV, Odeon TV, Supersix, Telemontecarlo, Televisioni locali
Episodi it. 45 (completa)
Durata ep. it. 24 min
Studio dopp. it. Cooperativa Rinascita Cinematografica

Arbegas (光速(こうそく)電神(でんじん)アルベガス, Kōsoku Denjin Arubegasu?), è un anime televisivo giapponese di 45 episodi, prodotto dalla Toei Animation nel 1983.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie si svolge in un ipotetico futuro, in cui la Terra deve fronteggiare la minaccia aliena dell'Impero dei Derinjer. A questo scopo il professor Hotaru e la dottoressa Asabuki creano un robot componibile usando i prototipi creati per un concorso da tre giovani: Daisaku Enjoji, Tetsuya Jin e la figlia del professor Hotaru, Mizuki. A questi vengono quindi affidati i tre robot, Alfa, Beta e Gamma (da qui il nome Aru-be-gasu, che in italiano avremmo chiamato Albegam usando le iniziali allo stesso modo) che possono combinarsi tra loro in sei diverse configurazioni, utilizzate per affrontare i nemici nelle diverse situazioni. Di queste, la più potente è la Denjin, che dà luogo al potente Dio Elettrico Arbegas.

Staff[modifica | modifica wikitesto]

  • Regia generale
    • Kozo Morishita
  • Regia episodi
    • Masamitsu Sasaki
    • Masao Ito
    • Noriyasu Yamauchi
    • Keiji Hisaoka
    • Takao Yoshisawa
    • Masayuki Akehi
  • Sceneggiatura
    • Akiyoshi Sakai
  • Pianificazione
    • Shigenori Kageyama
    • Koichi Ohata
  • Animazione
    • Hajie Kaneko
    • Toshio Mori
  • Musica
    • Michiaki Watanabe

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Daisaku: Uno dei tre giovani piloti di Arbegas; ragazzo molto estroverso e a volte un po' immaturo può essere considerato il leader del gruppo.
  • Tetsuya: Altro membro dei piloti di Arbegas; tipo molto serio e attaccabrighe che nel corso della serie si innamora della figlia del generale Dari.
  • Hotaru: L'unica ragazza tra i piloti di Arbegas; è la figlia del Prof. Mizuki, è una studentessa modello e anche una brava tennista.
  • Prof. Mizuki: È lo scienziato che ha progettato e costruito il Dio Elettrico Arbegas ed è anche il padre di Hotaru; alla fine della storia si sposa con la sua assistente Saeko.
  • Goro: Goffo ragazzo che pilota anche lui un robot chiamato "Gori robot"; è innamorato (non corrisposto) di Hotaru.
  • Saeko: Assistente del prof. Mizuki.

Nemici[modifica | modifica wikitesto]

  • Grande Deran: È il capo supremo dei derinjer; è lui che ha dato vita a tutti i suoi sottoposti, viene rappresentato come una sfera di energia dotata di intelligenza.
  • Pres. Bayos: Compare a metà serie per sostituire il pres. Anzas e diventa il nemico principale dei terrestri; lo scontro finale si svolgerà proprio con lui.
  • Barone Daimon: Infido servitore prima di Anzas e poi di Bayos; muore nell'ultimo episodio dopo la scomparsa di Deran.
  • Mirazero: Spia dei derinjer che organizza spesso tranelli per i terrestri; anche lei muore nell'ultimo episodio dopo la scomparsa di Deran.
  • Gen. Dari: Assistente di Bayos; è l'unico membro dei derinjer a passare dalla parte di Arbegas. Muore nel penultimo episodio.
  • Pres. Anzas: Nemico della prima parte; muore in combattimento contro Arbegas nell'episodio 29.
  • Gen. Daston: Ufficiale al servizio di Anzas; combatte personalmente contro Arbegas perdendo la vita nell'episodio 27.
  • Catastora: Comandante dei derinjer, in passato era un "pirata dello spazio"; viene ucciso per tradimento su ordine di Anzas nell'episodio 28.

Doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Nome giapponese Nome italiano Doppiatore
Daisaku Enjoji Daisaku Enjoji Alessio Cigliano
Tetsuya Jin Tetsuya Kami Alessio Cigliano
Mizuki Hotaru Hotaru Mizuki Daniela Caroli
Derinja Deran Norman Mozzato
Prof. Hotaru Professor Mizuki Bruno Cattaneo
Goro Kumai Bruno Cattaneo
Ritsuko
Saeko Daniela Caroli
Bunta Graziella Polesinanti
President Bios Pres Bayos Bruno Cattaneo
Generale Dari Vittorio Battarra
President Anzas Sandro Dori
Generalissimo (Shogun) Duston Gen Daston Norman Mozzato
Commander Katastora Bruno Cattaneo
Barone Daimon Sandro Dori
Commander Mira Zero

Mecha[modifica | modifica wikitesto]

Configurazione Colore Pilota
Alfa Robo Nero Daisaku Enjoji
Beta Robo Blu Tetsuya Jin
Gamma Robo Rosso Mizuki Hotaru

Configurazioni[modifica | modifica wikitesto]

Arbegas Mode Configurazione Colori
Dimensione Denjin (Dio Elettrico Arbegas) Alpha, Beta, Gamma Nero, Blu, Rosso
Dimensione Magma Beta, Gamma, Alfa Blu, Rosso, Nero
Dimensione Spazio Alfa, Gamma, Beta Nero, Rosso, Blu
Dimensione Marina Gamma, Alfa, Beta Rosso, Nero, Blu
Dimensione Protezione Gamma, Beta, Alfa Rosso, Blu, Nero
Dimensione Cielo Beta, Alfa, Gamma Blu, Nero, Rosso

Una volta unito, il primo robot elencato forma il torso, la testa, le armi e le cosce superiori di Arbegas, il secondo robot la parte di mezzo, lo zaino superiore e le parti posteriori dei piedini più bassi, ed il terzo robot forma la vita, lo zaino più basso e la parte prominente dei piedini più bassi.

Super Arbegas e Nuovo Super Arbegas[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio della serie ogni pilota utilizza un velivolo più piccolo, che va ad inserirsi nel rispettivo robot, tramite i piccoli portelli nelle parti posteriori, per poi pilotarlo. I tre velivoli possono anche unirsi in un singolo velivolo denominato Super Arbegas. Essi vengono sostituiti poco dopo da una serie differente di piccoli velivoli che possono trasformarsi nelle forme bipedi dei singoli jet e similmente si uniscono nel Nuovo Super Arbegas.

Jet Originale Jet Trasformabile/Robot Pilota
Jet Alfa Nuovo Jet Alfa/Jetrobo Alfa Daisaku Enjoji
Jet Beta Nuovo Jet Beta/Jetrobo Beta Tetsuya Jin
Jet Gamma Nuovo Jet Gamma/Jetrobo Gamma Hotaru Mizuki

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la serie è stata trasmessa alla fine degli anni ottanta su circuiti (in particolare Odeon TV e Telemontecarlo) e televisioni locali. Contrariamente alla moda italiana, la sigla originale non fu sostituita. L'edizione televisiva è stata pubblicata in 9 DVD dalla Mondo Home Video.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1 Gli eroi della scuola di Aoba
青葉(あおば)学園(がくえん)勇者(ゆうしゃ) - aoba gakuen no yūsha
30 marzo 1983
2 Il supersonico Arbegas
()えろ!アルベガス」 - moe ro! arubegasu
6 aprile 1983
3 Inconsueta minaccia
(ねら)われた青葉(あおば)学園(がくえん) - nerawa reta aoba gakuen
13 aprile 1983
4 Ti aspetto, Dikei!
「ぼくの宇宙(うちゅう)生物(せいぶつ)DK(ディーケー) - bokuno uchū seibutsu DK
20 aprile 1983
5 Un amore impossibile
「恋のアンバランス作戦」 - koi no anbaransu sakusen
27 aprile 1983
6 Androking
「金賞ロボの反乱」 - kinshō robo no hanran
4 maggio 1983
7 Il fantastico Gori robot
(おとこ)ゴリロボ一番手柄(いちばんてがら) - otoko gorirobo ichibante gara
11 maggio 1983
8 La principessa Kaguya
青葉(あおば)学園(がくえん)のかぐや姫」 - aoba gakuen nokaguya hime
18 maggio 1983
9 Un ladro misterioso
「怪盗X・哲也が二人」 - kaitō X. tetsuya ga futari
25 maggio 1983
10 Viaggio d'amore
「ダン子先生の恋愛旅行」 - dan ko sensei no ren'ai ryokō
1º giugno 1983
11 L'uomo del luna park
「オーロラに消えたロイド」 - orora ni kie ta roido
8 giugno 1983
12 La balena immortale
「空飛ぶ不死身くじら」 - kūhi bu fujimi kujira
15 giugno 1983
13 L'enciclopedia di Arbegas
「アルベガス大百科(だいひゃっか) - arubegasu daihyakka
22 giugno 1983
14 L'isola misteriosa
「ニュー・スーパーアベガ誕生(たんじょう) - nyu. supaabega tanjō
29 giugno 1983
15 Il rapimento
「アルベガスの秘密を探れ!」 - arubegasu no himitsu wo sagure!
6 luglio 1983
16 Il nemico invisibile
「見えない敵を斬る!」 - mie nai kanawo kiru!
13 luglio 1983
17 La voce del sangue
「デリンジャーの母」 - derinja no haha
20 luglio 1983
18 Il volere di dio
「哲也の花嫁は15才」 - tetsuya no hanayome ha 15 sai
27 luglio 1983
19 Il capobanda
「俺たちの愛した番長」 - ore tachino itoshi ta banchō
3 agosto 1983
20 Adamo ed Eva
「アダム五郎とイブほたる」 - adamu gorō to ibu hotaru
10 agosto 1983
21 Premio speciale
「ロボット大相撲の陰謀」 - robotto oozumō no inbō
17 agosto 1983
22 La trappola per orche
「バカンスはシャチが一杯!」 - bakansu ha shachi ga ippai!
24 agosto 1983
23 Brindisi per papà
「父と子の神話」 - chichi to ko no shinwa
31 agosto 1983
24 Le lacrime di Derin
「偉大なるデランの涙」 - idai naru deran no namida
7 settembre 1983
25 Il fascino del successo
「アルベガス大放送(だいほうそう) - arubegasu dai hōsō
14 settembre 1983
26 Il messaggero del grande capo
「悪魔の使者バイオス」 - akuma no shisha baiosu
21 settembre 1983
27 L'ultima battaglia del generale
「ダストン将軍の最期」 - dasuton shōgun no saigo
28 settembre 1983
28 Cassiopea l'uragano
「バイオスを闇に葬れ」 - baiosu wo yami ni hōmure
5 ottobre 1983
29 Il nuovo generale
「襲来!デリンジャー要塞」 - shūrai! derinja yōsai
12 ottobre 1983
30 Viaggio sul Galaxy Express
(おとこ)ゴリロボ一番手柄(いちばんてがら)第7話(だいななわ)再放送(さいほうそう))」 - otoko gorirobo ichibante gara (dai 7 hanashi saihōsō)
19 ottobre 1983
31 Tutto per amore
「銀河鉄道パニック」 - gingatetsudō panikku
26 ottobre 1983
32 Amore a prima vista
「ほたるは熱烈プロレス狂」 - hotaruha netsuretsu puroresu kyō
2 novembre 1983
33 Un professore severo
必殺(ひっさつ)裏町(うらまち)玉三郎(たまさぶろう) - hissatsu! uramachi no tamasaburō
9 novembre 1983
34 Non scappare, Cenerentola!
地獄(じごく)家庭教師(かていきょうし) - jigoku no kateikyōshi
16 novembre 1983
35 Caccia al tesoro
「哀しき恋の戦士」 - kanashi ki koi no senshi
23 novembre 1983
36 Un amico fedele
「胸キュン宝探し」 - mune kyun takara sagashi
30 novembre 1983
37 Il Gran Canyon
夏子(なつこ)とコロの物語(ものがたり) - natsuko to koro no monogatari
7 dicembre 1983
38 Cacciatori di frodo
砂漠(さばく)復讐鬼(ふくしゅうき) - sabaku no fukushūki
14 dicembre 1983
39 Festa di compleanno
「アフリカに雪が降る」 - afurika ni yuki ga furu
21 dicembre 1983
40 Capodanno
「アルベガス大集合(だいしゅうごう) - arubegasu daishūgō
28 dicembre 1983
41 Giochi di guerra
宇宙(うちゅう)からの年賀状(ねんがじょう) - uchū karano nengajō
4 gennaio 1984
42 Affetto paterno
総統(そうとう)戦争(せんそう)ゲーム」 - sōtō no sensō gemu
11 gennaio 1984
43 Il generale Dari
永遠(えいえん)のジュリア」 - eien no juria
18 gennaio 1984
44 Il segreto svelato
(あい)()決闘(けっとう) - ai to shino kettō
25 gennaio 1984
45 Per sempre Arbegas
「迫り来るデラン星」 - semari kuru deran hoshi
1º febbraio 1984

La mancata edizione U.S.A.[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti Arbegas avrebbe dovuto far parte dell'universo di Voltron come terza parte della saga omonima, ma a causa della reazione negativa del pubblico a Armored Fleet Dairugger XV (l'anime robotico da cui fu tratta la seconda parte della saga), il programma fu abbandonato. Tuttavia, i giocattoli di Arbegas sono stati distribuiti nel mercato americano come " Voltron II" nella linea di Voltron della Matchbox.

Merchandising[modifica | modifica wikitesto]

Il giocattolo venne distribuito dalla Popy nel 1983 come Albegas Dx in una scatola orizzontale recante l'immagine di tutte le configurazioni del robot su uno sfondo nero con una griglia verde. Dopo l'acquisizione della Popy da parte della Bandai il giocattolo fu commercializzato in una differente scatola verticale. Negli Stati Uniti fu importato dalla Matchbox, come parte della linea Voltron, in due versioni: scatola singola o maxi scatola verticale con tutti e tre i robot inclusi, simile all'edizione Bandai, ma senza la spada Sambai.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga