Aranjuez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il Concerto di Joaquín Rodrigo, vedi Concerto d'Aranjuez.
Aranjuez
comune
Aranjuez – Stemma Aranjuez – Bandiera
Aranjuez – Veduta
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
Comunità autonomaFlag of the Community of Madrid.svg Madrid
ProvinciaFlag of the Community of Madrid.svg Madrid
Territorio
Coordinate40°02′09.96″N 3°36′18″W / 40.0361°N 3.605°W40.0361; -3.605 (Aranjuez)Coordinate: 40°02′09.96″N 3°36′18″W / 40.0361°N 3.605°W40.0361; -3.605 (Aranjuez)
Altitudine494 m s.l.m.
Superficie189,1 km²
Abitanti58 168 (2015)
Densità307,6 ab./km²
Comuni confinantiAlmonacid de Toledo (TO), Añover de Tajo (TO), Borox (TO), Chinchón, Ciempozuelos, Ciruelos (TO), Colmenar de Oreja, Mocejón (TO), Ocaña (TO), Ontígola (TO), Seseña (TO), Titulcia, Toledo (TO), Villaseca de la Sagra (TO), Yepes (TO)
Altre informazioni
Cod. postale28300
Prefisso(+34) 91
Fuso orarioUTC+1
Codice INE28013
TargaM
Nome abitantiarancentano, arajovenense, arajovense
PatronoFerdinando III di Castiglia, Maria
Cartografia
Mappa di localizzazione: Spagna
Aranjuez
Aranjuez
Sito istituzionale

Aranjuez è un comune spagnolo di 58.168 abitanti, situato nella comunità autonoma di Madrid. Posta sulla riva sinistra del Tago, la cittadina di Aranjuez è nota per i suoi edifici reali e per i grandi giardini in contrasto con l'aridità della zona circostante della Nuova Castiglia.

Ispirandosi ai giardini del Palazzo Reale di Aranjuez, il musicista Joaquín Rodrigo compose il celebre concerto d'Aranjuez.

Complesso degli edifici reali[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Palazzo reale di Aranjuez fu costruito durante il regno di Filippo II dagli stessi architetti dell'Escorial Juan Batista de Toledo e Juan de Herrera. Dietro al palazzo si trova il Parterre, giardino alla francese ricco di fiori.
  • La Real Casa del Labrador è un piccolo edificio di stile neoclassico costruito per conto di Carlo IV da Gonzales Velázquez alla fine del XVIII secolo. L'interno è decorato e arredato con grande ricchezza e raffinatezza di mobili, tapezzerie, porcellane, orologi, candelabri e con soffitti delle stanze affrescati da diversi pittori spagnoli.
  • Il Jardín de la Isla costruito su un'isola del Tago su progetto di Juan de Herrera nel 1699 con alberi di alto fusto, statue, fontane, viali.
  • Il Jardín del Principe è un grande giardino fatto costruire nel 1763 dal futuro re Carlo IV su un lungo tratto della riva sinistra del Tago. È dotato di viali, di diverse fontane, padiglioni di riposo, una torre e un imbarcadero per traghettare alla Casa de los Marinos, che custodisce una collezione di barche reali dei secoli XVIII, XIX e XX.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN151274949 · LCCN: (ENn81003078 · GND: (DE4321015-6 · BNF: (FRcb135776901 (data)
Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna