Aquifoliaceae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aquifoliaceae
Illustration Ilex aquifolium0.jpg
Ilex aquifolium
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Celastrales
Famiglia Aquifoliaceae
Bercht. & J.Presl, 1825
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Asteridi
(clade) Euasteridi II
Ordine Aquifoliales
Famiglia Aquifoliaceae
Generi

Le Aquifoliaceae Bercht. & J.Presl, 1825, sono una piccola famiglia di piante angiosperme dicotiledoni che comprende 400-600 specie ripartite in tre generi (Ilex, Nemopanthus e Prinos).[1]

Le Aquifoliaceae comprendono alberi e arbusti, per lo più sempreverdi, presenti nelle regioni temperate e tropicali. Le specie sono generalmente dioiche quindi con fiori unisessuali portati su individui diversi. Appartiene a questa famiglia, ad esempio, la pianta (Ilex paraguariensis A. St. Hil.) dalle cui foglie si ricava il mate.

La classificazione filogenetica assegna la famiglia ad un proprio ordine, quello delle Aquifoliales.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Aquifoliaceae, in The Plant List. URL consultato il 17 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica