Appuntamento sotto il letto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Appuntamento sotto il letto
Appuntamento sotto il letto.png
Lucille Ball ed Henry Fonda in una scena del film
Titolo originale Yours, Mine and Ours
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1968
Durata 111 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Melville Shavelson
Soggetto Bob Carroll Jr., Madelyn Davis
Sceneggiatura Mort Lachman, Melville Shavelson
Produttore Robert F. Blumofe
Fotografia Charles F. Wheeler
Montaggio Stuart Gilmore
Musiche Fred Karlin
Scenografia Arthur Lonergan
Trucco Hal King
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Appuntamento sotto il letto (Yours, Mine and Ours) è un film del 1968 diretto da Melville Shavelson.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Helen North è un'infermiera, vedova con otto figli, che lavora nell'infermeria di una base navale in California, dove incontra Frank Beardsley,ufficiale di marina, vedovo anch'egli e che di figli ne ha dieci. Dopo essersi incrociati varie volte e aver capito di piacersi decidono di uscire insieme non rivelando però l'esistenza delle loro numerose famiglie. Entrambi da tempo fuori da una relazione passano il loro primo appuntamento in un Irish Bar colmo di gente.Dopo esileranti gag Helen confessa a Frank di avere otto figli... scatenando dapprima la sorpresa esterrefatta di lui e subito dopo la contro-confessione dell'esistenza dei suoi dieci rampolli. Convinti entrambi che quell'incontro sarà anche l'ultimo e dopo aver provato ad uscire con altre persone,una sera si incontrano di nuovo ed entrambi parlano francamente della loro situazione familiare e decidono di volersi frequentare ugualmente.

Arrivano il giorno della presentazione "ufficiale" di Helen North alla famiglia di Frank. I figli di quest'ultimo non sono affatto felici di vedere una donna che - pensano - ha l'intenzione di sostituire la loro madre nella loro casa e nel cuore del loro padre, pertanto i tre figli maschi più grandi escogitano un sadico metodo per far capire alla donna che non è affatto gradita rovinando così la serata. Il matrimonio dei due segue di lì a poco, sotto le forche caudine degli sguardi e dei commenti interiori dei rispettivi figli, ma il viaggio di nozze dei due viene mandato a monte da una presunta febbre di Philip, uno dei figli di Helen. L'intero battaglione familiare quindi raggiunge immediatamente la nuova casa, dove Frank tenta - nella confusione generale - di stabilire l'ordine. Un improvviso black-out dovuto alla pioggia battente fa da sfondo ad altre gag veramente ben riuscite. Tra vari flash di vita quotidiana arrivano, insieme al Natale, due notizie: la prima è quella della proposta di un nuovo imbarco per Frank e la seconda, proprio il giorno di Natale, della gravidanza di Helen. Lei non dice nulla al marito, consapevole di quanto quell'imbarco sia importante per lui, né ai figli per evitare che se lo facciano sfuggire con il padre-patrigno, ma il diavolo ci mette la coda: uno dei figli di Frank viene chiamato alla visita di leva ed il medico che lo visiterà è proprio il dottore di Helen. La notizia arriva a Frank quando ormai la gravidanza è in fase avanzata e lui fa appena in tempo a salire sull'aereo postale per raggiungerla. La nascita della nuova creatura e l'adozione da parte dell'uno di tutti i figli dell'altro, sarà l'inizio di una nuova, allargata famiglia.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Le vicenda narrata nel film prende spunto da una storia vera: Helen Eileen Brandmeier, vedova di Richard North e, al momento della morte di questi, avvenuta in un incidente aereo, madre di sette figli ed in attesa dell'ottavo, conobbe Frank Beardsley, vedovo con dieci figli; i due si sposarono quattro mesi dopo e, a seguito dell'attenzione dei media sulla numerosa famiglia, i due cedettero ai Desilu Studios i diritti sulla loro storia[1].

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 è stato realizzato il remake I tuoi, i miei e i nostri con protagonisti Dennis Quaid e Rene Russo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Appuntamento sotto il letto, era tutto vero

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema