Apple Martini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Appletini)
Jump to navigation Jump to search
Apple Martini
En hemgjord appletini.jpg
NazioneStati Uniti Stati Uniti
Anno1996
IdeatoreAdam
LocaleLola's
BicchiereCoppetta da cocktail
Base primariaVodka
DecorazioneFetta di mela
Tecnica di miscelazioneMixing & straining
CapacitàShort drink
StileMartini
Cocktail ufficiale IBA
Inclusione2004
Estromissione2011

L'Apple Martini, anche noto come Appletini, è un cocktail a base di vodka preparato con uno o più succhi di mela, sidri di mela, liquori alla mela o brandy alla mela. Dal 2004 al 2011 è stato un cocktail ufficiale IBA.[1]

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Ingredienti[modifica | modifica wikitesto]

La ricetta ufficiale IBA del 2004 prevedeva i seguenti ingredienti:[1]

  • 4 cl di vodka
  • 1,5 cl di Apple Schnapps (liquore alla mela)
  • 1,5 cl di Cointreau

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Raffreddare una coppa Martini con del ghiaccio, dopodiché versare tutti gli ingredienti in un mixing-glass con ghiaccio e mescolare energicamente. Rimuovere il ghiaccio dal bicchiere e versare il cocktail utilizzando uno strainer. Guarnire infine con una fetta di mela.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il cocktail è stato inventato nel 1996 all'interno del locale Lola's di West Hollywood, in California. Il nome originale era "Adam's Apple Martini", dal momento che il barista che ha inventato il cocktail si chiamava Adam.[2][3]. È inoltre famoso per essere nominato in diverse serie tv tra cui Scrubs e Modern Family

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Apple Martini, su iba-world.com, International Bartenders Association. URL consultato il 23 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 16 febbraio 2010).
  2. ^ (EN) Rick Martini, The Greening Of the Martini, su nytimes.com, The New York Times, 4 ottobre 2000. URL consultato il 3 ottobre 2015.
  3. ^ (EN) Jenn Harris, Lola's, famous for the apple martini, to close in September, su latimes.com, Los Angeles Times, 15 agosto 2013. URL consultato il 3 ottobre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici