Appennino tosco-emiliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Appennino tosco-emiliano
Monte Cimone versante nord.jpg
Versante nord del Monte Cimone
Continente Europa
Stati Italia Italia
Catena principale Appennino settentrionale (negli Appennini)
Cima più elevata Monte Cimone (2.165 m s.l.m.)
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
Gnome-globe.svg Riserva della biosfera
Appennino tosco-emiliano
(EN) Tuscan Emilian Apennines
Riconosciuto dal 2015
Scheda UNESCO (EN) Scheda

L'Appennino tosco-emiliano è una parte della catena degli Appennini. In particolare è un tratto dell'Appennino settentrionale. Interessa particolarmente la Toscana e l'Emilia-Romagna.[1] La vetta più alta è il Monte Cimone.

Il passo della Cisa lo separa a nord-ovest dall'Appennino ligure, il passo di Bocca Trabaria lo separa invece dall'Appennino umbro-marchigiano. All'interno dell'Appennino Tosco-Emiliano si può individuare l'Appennino tosco-romagnolo, a sud-est del passo della Futa e l'Appennino tosco-emiliano in senso stretto, a nord di esso.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'appennino Tosco-Emiliano è la porzione di Appennino settentrionale che va dall'Appennino ligure a nord-ovest fino all'Appennino Tosco-Romagnolo a sud-est.

Il 9 giugno del 2015 la porzione di territorio estesa su una superficie di 223 229 ettari all'interno delle province di Reggio nell'Emilia (Baiso, Canossa, Carpineti, Casina, Castelnovo ne' Monti, Toano, Ventasso, Vetto, Vezzano sul Crostolo e Villa Minozzo), Parma (Berceto, Calestano, Corniglio, Monchio delle Corti, Langhirano, Lesignano de' Bagni, Neviano degli Arduini, Palanzano e Tizzano Val Parma), Modena (Frassinoro), Massa-Carrara (Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Licciana Nardi e Villafranca in Lunigiana) e Lucca (Castelnuovo Garfagnana, Piazza al Serchio, Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Sillano Giuncugnano e Villa Collemandina) fu dichiarata Riserva della biosfera dell'UNESCO.[2]

Suddivisioni del versante toscano[modifica | modifica wikitesto]

Versante toscano: la Montagna Pistoiese, presso il Passo del Cancellino (1634 m s.l.m.)

Le valli che discendono verso sud sono ampie e fertili:

Suddivisioni del versante emiliano[modifica | modifica wikitesto]

Orografia[modifica | modifica wikitesto]

Le montagne principali dell'Appennino tosco-emiliano sono:

Valli[modifica | modifica wikitesto]

Valichi[modifica | modifica wikitesto]

I valichi principali che interessano l'Appennino tosco-emiliano sono:

Idrografia[modifica | modifica wikitesto]

Aree protette[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sono centinaia i testi che chiamano il tratto dell'Appennino posto tra Emilia-Romagna e Toscana con il nome di Appennino tosco-emiliano. Tra essi: Touring Club Italiano, Guide rosse d'Italia, volume Emilia-Romagna (pagina 20).
  2. ^ Riserva Mab Appennino Tosco-Emiliano, su www.mabappennino.it. URL consultato il 10 aprile 2017.