Apollonio di Calcide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Apollonio di Calcide, o anche di Calcedonia o di Nicomedia (II secoloII secolo), è stato un filosofo greco antico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Filosofo stoico, di cui abbiamo scarse notizie: venne a Roma invitato dall'imperatore Antonino Pio e divenne maestro di Lucio Vero e Marco Aurelio.[1][2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte primaria: Dizionario di filosofia (2009) alla voce corrispondente.
  2. ^ Dizionario biografico universale..., Volume 1, Passigli, 1840 p.160