Aortite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Aortite
Aorte Aortite syphilitique 55-o.apatho-1216p-aorte.jpg
Reperto autoptico che mostra un caso di aortite sifilitica
Specialitàcardiologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM447.6
MeSHD001025
eMedicine150755

Con aortite si intende, in campo medico, l'infiammazione della parete dell'arteria aorta. Tale patologia è rara e potenzialmente pericolosa per la vita.[1] Si stima che, in Europa e negli Stati Uniti, si verifichino solo dagli 1 ai 3 casi all'anno di aortite per milione di persone. L'aortite è più comune nelle persone di età compresa tra 10 e i 40 anni.[1]

Cause[modifica | modifica wikitesto]

L'aortite può essere dovuta a diverse cause, tra cui traumi, infezioni virali o batteriche (in particolare la sifilide) e alcuni malattie del sistema immunitario e del tessuto connettivo.[1]

L'aortite è più comunemente osservata nei pazienti con sifilide, vasculite autoimmune (arterite a cellule giganti, arterite di Takayasu), polimialgia reumatica e artrite reumatoide.[2] La malattia correlata alle IgG4 è stata più recentemente identificata come causa di aortite e anche come causa di periaortite (infiammazione che circonda l'aorta).[3]

Esiste una vasta gamma di sintomi che dipendono dalla posizione dell'infiammazione aortica o del disturbo associato. Alcuni sintomi riconosciuti nei pazienti sono febbre, brividi, dolori muscolari e malessere generale.[2] Inoltre, può verificarsi ipertensione che si verifica quando l'arteria renale si restringe e l'elasticità dell'aorta e dei suoi rami diminuisce.[4]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c eMedicine - Aortitis : Article by Masato Okada, MD, FACP, FACR, FAAAAI, su emedicine.com. URL consultato il 28 luglio 2007 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2007).
  2. ^ a b [Taber's Cyclopedic Medical Dictionary. 19th ed. Philadelphia: F.A. Davis, 2001.]
  3. ^ John H. Stone, Arezou Khosroshahi e Vikram Deshpande, Recommendations for the nomenclature of IgG4-related disease and its individual organ system manifestations, in Arthritis & Rheumatism, vol. 64, n. 10, ottobre 2012, pp. 3061–3067, DOI:10.1002/art.34593, PMC 5963880, PMID 22736240.
  4. ^ Link text, American Heart Association.
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina