Anwar Ibrahim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anwar bin Ibrahim

Anwar bin Ibrahim (10 agosto 1947) è un politico malese.

Dal 2008 al 2015 è stato il capo dell'opposizione al governo malese guidato da Najib Razak. Nel 2015 viene condannato a cinque anni di carcere per sodomia, ottenendo la grazia dopo tre anni di detenzione.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Hannah Ellis-Petersen, Malaysia: Anwar Ibrahim released from prison, su The Guardian, 16 maggio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN20869605 · ISNI (EN0000 0000 8205 3579 · LCCN (ENn84048632 · GND (DE133296393 · BNF (FRcb16954848r (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie