Antralina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Antralina
Dithranol structure.svg
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC14H10O3
Massa molecolare (u)226.227 g/mol
Numero CAS1143-38-0
Numero EINECS214-538-0
Codice ATCD05AC01
PubChem2202
SMILES
C1C2=C(C(=CC=C2)O)C(=O)C3=C1C=CC=C3O
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante
attenzione
Frasi H315 - 319 - 335
Consigli P261 - 305+351+338 [1]

L'antralina è il principio attivo di indicazione specifica contro alcune malattie dermatologiche, fra cui si evidenzia l'uso contro l'alopecia areata.

Indicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Viene utilizzato come terapia contro l'alopecia areata, la presenza di verruche e alcune forme di psoriasi.

Dosaggi[modifica | modifica wikitesto]

Per via topica:

  • Applicazione 1-2 volte al giorno, per una decina di minuti (periodo massimo supportato 1 ora)

Controindicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Sconsigliato in soggetti con insufficienza renale, da evitare in caso di allattamento, gravidanza e provata ipersensibilità al farmaco. Non deve venire a contatto con il viso e con i genitali.

Effetti indesiderati[modifica | modifica wikitesto]

Fra gli effetti collaterali si segnalano anomalie da irritazione: dermatite da contatto, eritema, irritazione, altre alterazioni della cute.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 19.10.2012

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Paolo Romanelli, Kerdel Franciso A, Trent Jennifer T, Manuale di terapia dermatologica, Milano, McGraw-Hill, 2006, ISBN 88-386-3913-2.
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina