Antonio Scalvini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Antonio Scalvini (Milano, 1835Torino, 1881) è stato un librettista, drammaturgo e regista teatrale italiano della scena milanese, attivo anche come autore e adattatore di scritture altrui, e, in seguito, quale capocomico. È meno conosciuto invece per le sue opere narrative.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attese inizialmente a studi in legge, prima di orientarsi alla scrittura narrativa e al teatro, dedicandosi dapprima nell'adattamento e nella riduzione di commedie altrui e, quindi, producendosi in proprie scritture.

Fu «tra i primi, in età romantica, a dar vita e diffusione alla commedia musicale con timbri satirici, in linea con il genere di spettacolo che andava affermandosi in Francia con Jacques Offenbach»[1].

Fu anche scrittore, con minor successo, di opere di narrativa mentre un grande favore incontrarono i suoi adattamenti dalle fiabe di Carlo Gozzi.

Opere, adattamenti e traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Una febbre ardente, adattamento da una commedia in tre atti di Mélesville, Milano, Borroni e Scotti, 1853
  • Uno schiaffo in teatro, commedia in tre atti, Milano, Borroni e Scotti, 1855
  • Le donne del mondo, adattamento da una commedia in cinque atti Eugène Cormon, Milano, P.M. Visay, 1855
  • Mauprat, traduzione del dramma in cinque atti e sei quadri di George Sand, Milano, Borroni e Scotti, 1855
  • La sentinella di mezzanotte, commedia in due atti, Milano, F. Sanvito, 1857
  • L'indifferente, commedia in cinque atti, Milano, Borroni e Scotti, 1857
  • Fausto, ovvero un uomo senz'ombra, commedia in un atto, Milano, Sanvito, 1857
  • I sogni di Ettore, dramma, Milano, Sanvito, 1857
  • I misteri di Milano, dramma in quattro atti, Milano, N. Battezzati, 1858
  • La cocotte, canzone, traduzione da Jacques Offenbach, Milano, F. Lucca ed., 1867
  • La lanterna, rivista, P. De Giorgi, 1868
  • La principessa invisibile, fiaba umoristica, musica di M. Iremonger (pseudonimo di Giulio Ricordi), Milano, Casa Ricordi, 1865 e F.lli Civelli, 1870
  • Il figlio del mare, operetta, Napoli, De Angelis, 1870
  • Il Guarany, opera-balletto in 4 atti, con musiche di Antônio Carlos Gomes, Milano, F. Lucca, 1870, 1871, 1890
  • Le Amazzoni, follia comico-musicale, musica di Franz von Suppé, Milano, F.lli Civelli, 1871
  • Kakatoa, fiaba umoristica, musiche di Federico Ricci e Jacques Offenbach, F.lli Civelli, 1871
  • Adattamenti in musica di fiabe di Carlo Gozzi
    • L'amore delle tre melarance
    • Augellin belverde
  • I cospiratori o Le prigioni del castel San Giorgio di Mantova (1853-1859), dramma in cinque atti, Milano, Libr. P. Cesati, 1914 (pubblicato postumo)
Teatro di rivista milanese
Narrativa

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luigi Gualtieri, Antonio Scalvini, (a cura di Flora Di Legami), La presa di Palermo: romanzo storico contemporaneo sull'eroica spedizione di Garibaldi in Sicilia, Manni Editori, 2006 ISBN 978-88-8176-756-4 (p. 36 - Anteprima online su Google book search)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69001044 · ISNI (EN0000 0001 1950 8515 · BAV 495/123645 · LCCN (ENn87806372 · J9U (ENHE987007410262105171 · WorldCat Identities (ENlccn-n87806372