Antonio Santurro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonio Santurro
Nazionalità Italia Italia
Altezza 192[1] cm
Peso 92[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Bologna
Carriera
Giovanili
199?-200?Blu e Giallo.png Ducale 61
200?-2010Parma
Squadre di club1
2010-2011 Parma 0 (0)
2011-2012 Bagnolese 33 (?)
2012-2014 Renate 48 (-41)
2014-2015 Savoia 18 (-25)
2014-2015 Juve Stabia 0 (0)
2015-2016 Melfi 34 (-38)
2016-2017 Siracusa 38 (-44)
2017- Bologna 1 (-1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1 giugno 2018

Antonio Santurro (Parma, 29 febbraio 1992) è un calciatore italiano, portiere del Bologna.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un portiere molto ben strutturato e longilineo, che però fa dell'esplosività e della tecnica la sua arma migliore. Nonostante la sua struttura è molto agile e reattivo, pecca un poco sulla perfezione delle uscite in mischia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dal Parma alla Serie D[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nella scuola calcio del Ducale 61, squadra della sua città Parma, inizia la carriera nelle giovanili del Parma e nella successiva stagione 2010-2011 viene mantenuto in rosa in prima squadra anche se non sarà impiegato ne da mister Marino ne da mister Colomba. Nella stagione successiva viene ceduto in prestito alla Bagnolese, in Serie D.[2]

Il prestito a Renate[modifica | modifica wikitesto]

Nelle stagioni 2012-2013 e 2013-2014 passa in prestito al Renate[3], con il quale disputa ben due stagioni per un totale di 49 presenze tra campionato e coppa.

Tre anni di Lega Pro[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione successiva viene interamente acquistato dal Savoia.[4] In metà stagione disputa 19 partite, di cui una presenza in Coppa Italia Lega Pro. A gennaio viene poi ceduto in prestito alla Juve Stabia[5], dove però non ottiene nemmeno una presenza coronando una seconda metà di stagione fallimentare.

Nella stagione 2015-2016 passa definitivamente al Melfi[6] dove finalmente si consacra e trova ben 34 presenze in campionato, ma nessuna presenza nella Coppa Italia Lega Pro.

Nell'annata dopo raggiunge il suo massimo livello in Lega Pro con il Siracusa[7] , dove con Sottil colleziona addirittura 38 presenze in campionato e una in coppa, per un totale di 39 presenze.

Bologna[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2017 viene acquistato a titolo definitivo dal Bologna[8][9] e fa il salto di qualità entrando a far parte di un club di Serie A e ritrovando il suo vecchio allenatore dei portieri a Parma Luca Bucci. Viene però utilizzato come terzo portiere dietro ad Antonio Mirante e Angelo da Costa e al fianco del classe '99 Federico Ravaglia.

Fa il suo esordio in Serie A il 31/03/2018 contro la Roma, a causa della squalifica di Mirante e della lombalgia di da Costa, gioca un'ottima partita ma subisce un gol da Edin Dzeko che blocca la partita sull'1-1[10] .

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 1 giugno 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Italia Parma A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
2011-2012 Italia Bagnolese D 33 ? CI-D 2 ? - - - - - - 35 ?
2012-2013 Italia Renate 2D 29+1[11] -26 CI-LP 1 -1 - - - - - - 31 -27
2013-2014 2D 18 -15 CI-LP 0 0 - - - - - - 18 -15
Totale Renate 48 -41 1 -1 - - - - 49 -42
2014-gen. 2015 Italia Savoia LP 18 -25 CI-LP 1 -2 - - - - - - 19 -27
gen.-giu. 2015 Italia Juve Stabia LP 0 0 CI-LP 0 0 - - - - - - 0 0
2015-2016 Italia Melfi LP 32+2[12] -38 CI-LP 0 0 - - - - - - 34 -38
2016-2017 Italia Siracusa LP 37+1[13] -44 CI-LP 1 -1 - - - - - - 39 -45
2017-2018 Italia Bologna A 1 -1 CI 0 0 - - - - - - 1 -1
Totale carriera 172 -149+ 5 -4+ - - - - 177 -153+

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Ha un fratello gemello, Riccardo, allenatore di calcio giovanile presso Inter Club Parma e Vicenza

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]