Antonio Ponsiglioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonio Giuseppe Francesco Ponsiglioni

Senatore del Regno d'Italia
Legislature XXI, XXII
Sito istituzionale

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XIII, XVII
Collegio Cagliari (XIII), Cagliari I (XVII)
Incarichi parlamentari
  • Commissario per il riordinamento delle Scuole superiori di commercio
Sito istituzionale

Antonio Giuseppe Francesco Ponsiglioni (Cagliari, 11 febbraio 1842Genova, 14 marzo 1907) è stato un economista e politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Cagliari, si laureò in giurisprudenza presso l'Università di Cagliari. Diventato professore ordinario, insegnò economia politica all'Università di Siena da luglio a ottobre 1875 quando si spostò all'Università di Genova e dal 1880 divenne anche professore incaricato di Scienze amministrative. Membro della Sinistra storica venne eletto nel collegio di Cagliari nella XIII e nella XVII legislatura. Alla fine della XVII legislatura nel 1892 si ritirò dalla vita politica fino a quando nel 1901 venne nominato Senatore del Regno da re Vittorio Emanuele III. Fu rettore dell'Università di Genova dal 1º novembre 1893 al 31 ottobre 1896 e dal 10 gennaio 1901 al 31 dicembre 1903. Morì nel quartiere genovese di Quinto al Mare nel 1907 all'età di 65 anni. Fondò assieme al deputato cagliaritano Francesco Cocco-Ortu il settimanale democratico "La bussola"[1].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
Cavaliere dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]