Antonio Briva Mirabent

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonio Briva Mirabent
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Vescovo di Astorga
Nato 31 gennaio 1926 a Sitges
Nominato vescovo 18 maggio 1967 da papa Paolo VI
Consacrato vescovo 2 luglio 1967 dall'arcivescovo Antonio Riberi
Deceduto 20 giugno 1994 ad Astorga

Antonio Briva Mirabent (Sitges, 31 gennaio 1926Astorga, 20 giugno 1994) è stato un vescovo cattolico spagnolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1926, dal 1946 frequenta la Pontificia Università Gregoriana a Roma dove nel 1951 si laurea in teologia.[1] Ordinato sacerdote il 19 marzo 1950, è stato coadiutore in diverse parrocchie prima di essere nominato nel 1964 rettore del seminario di Barcellona.[2]

il 18 maggio 1967, papa Paolo VI lo nomina vescovo di vescovo di Astorga; viene consacrato il successivo 2 luglio dall'arcivescovo (poi cardinale) Antonio Riberi, nunzio apostolico in Spagna, coconsacranti i futuri cardinali Marcelo González Martín, arcivescovo di Barcellona e Narciso Jubany Arnau, vescovo di Girona.

Durante il suo ministero pastorale è stato membro del Segretariato per la promozione dell'unità dei cristiani dal 1968 al 1977[2] e presidente della Comisión Episcopal Española de Relaciones Interconfesionales dal 1969 al 1981, rimanendone poi membro fino alla morte avvenuta nel 1994.[3]

È morto il 20 giugno 1994 all'età di 68 anni per un infarto miocardico acuto.[2]

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN72842687 · ISNI (EN0000 0000 6144 2604