Antonino Spirlì

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonino Spirlì
Anton Spirlì 662D0287-CE8D-4857-B1A7-389E6769FE62 (cropped).jpg

Presidente della Regione Calabria
(facente funzioni)
In carica
Inizio mandato 15 ottobre 2020
Predecessore Jole Santelli

Vicepresidente della Regione Calabria
In carica
Inizio mandato 18 febbraio 2020
Presidente Jole Santelli
Predecessore Francesco Russo

Dati generali
Partito politico MSI (fino al 1994)
FI (1994-2009)
PdL (2009-2013)
FdI (2014-2017)
Lega (dal 2017)
Professione Giornalista, autore televisivo

Antonino Spirlì (Taurianova, 13 luglio 1961) è un politico, autore televisivo e regista teatrale italiano, presidente della Regione Calabria ad interim dal 15 ottobre 2020.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Antonino Spirlì detto Nino è nato il 13 luglio 1961 a Taurianova, nel reggino. Ha lavorato come autore televisivo per diversi programmi Rai e Mediaset tra i quali Forum, La fattoria e Né con te né senza di te[1]; ha inoltre collaborato anche come giornalista per alcuni quotidiani italiani tra i quali Il Giornale e il Corriere della Calabria.

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 febbraio 2020 viene nominato Vicepresidente della Regione Calabria nella giunta Santelli, per poi assumere la carica di Presidente ad interim il 15 ottobre 2020[2] a seguito dell’improvvisa scomparsa della governatrice cosentina a causa di un tumore.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Corriere della Sera, Calabria, chi è Nino Spirlì, il vice che prenderà il posto di Santelli (e disse: «Dirò negro fino all’ultimo dei miei giorni»), su corriere.it, 15 ottobre 2020. URL consultato il 16 ottobre 2020.
  2. ^ Rai Radiotelevisione Italiana, Morte di Jole Santelli, Nino Spirlì guiderà la Calabria fino a nuove elezioni, su rainews.it. URL consultato il 15 ottobre 2020.
  3. ^ Corriere della Sera, Jole Santelli, morta la presidente della Calabria, su corriere.it. URL consultato il 15 ottobre 2020.