Antonino Fava (carabiniere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonino Fava
Antonino Fava (carabiniere).jpg
NascitaTaurianova, 15 dicembre 1957
MorteScilla, 18 gennaio 1994
Cause della morteConflitto a fuoco durante un pattugliamento
Dati militari
Paese servitoItalia Italia
Forza armataArma dei Carabinieri
GradoAppuntato
DecorazioniMedaglia d'oro al valore militare
voci di militari presenti su Wikipedia

Antonino Fava (Taurianova, 15 dicembre 1957Scilla, 18 gennaio 1994) è stato un carabiniere italiano, insignito di medaglia d'oro al valor militare.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia d'oro al valor militare - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'oro al valor militare
«Capo equipaggio di nucleo radiomobile in area ad elevata densità mafiosa, nel corso di predisposto servizio di controllo del territorio, intimava in movimento l'alt ad autovettura sospetta. Fatto segno a reiterata azione di fuoco da parte dei malviventi che non arrestavano la marcia, li affrontava con insigne coraggio e grande determinazione replicando con l'arma in dotazione finché, colpito in più parti del corpo, si accasciava esanime. Le successive indagini consentivano di arrestare gli autori, identificati in cinque pericolosi pregiudicati appartenenti ad agguerrita organizzazione criminosa, e di recuperare le armi e l'autovettura di illecita provenienza utilizzate dai malfattori. Fulgido esempio di elette virtù militari e di altissimo senso del dovere spinto fino all'estremo sacrificio.»
— Scilla, 18 gennaio 1994[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dettaglio decorato: Fava Antonino, su quirinale.it. URL consultato l'8 ottobre 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]