Antonino Casu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antonino Casu
Antonino Casu.jpg
NascitaMores (Sassari), 11 luglio 1930
MorteGenova, 25 gennaio 1980
Dati militari
Paese servitoItalia Italia
Forza armataEsercito italiano
ArmaArma dei Carabinieri
GradoAppuntato
DecorazioniValor civile gold medal BAR.svg Medaglia d'oro al valor civile alla memoria
voci di militari presenti su Wikipedia

Antonino Casu (Mores, 11 luglio 1930Genova, 25 gennaio 1980) è stato un carabiniere italiano, insignito di Medaglia d'Oro al Valor Civile alla memoria.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu ucciso da un commando di terroristi, rivendicato dalle Brigate Rosse - colonna Francesco Berardi, mentre guidava l'auto su cui viaggiava il Tenente Colonnello Emanuele Tuttobene.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia d'oro al valor civile alla memoria - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia d'oro al valor civile alla memoria
«Conduttore di automezzi in forza a reparto Comando di Legione particolarmente impegnata nella lotta contro la criminalità eversiva, assolveva i propri compiti con profonda dedizione e sereno sprezzo del pericolo. Durante proditoria aggressione, perpetrata con estrema efferatezza da un gruppo di terroristi, veniva trucidato da numerosi colpi d'arma da fuoco esplosigli da distanza ravvicinata mentre, con responsabile impegno, svolgeva il proprio servizio sacrificando la vita nell'adempimento del dovere»
— Genova - , 25 gennaio 1980
— D.P.R. 8 maggio 1981

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie