Antonello Cresti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Antonello Cresti (Firenze, 30 aprile 1980) è un saggista, critico musicale e compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Viaggia nel Regno Unito fin dall'adolescenza, documentando le esperienze accumulate nel corso degli anni sia attraverso progetti musicali, sia tramite saggi dedicati agli aspetti underground, controculturali e folklorici del mondo inglese. Dal 2002 è membro fondatore del collettivo musicale sperimentale Nihil Project, con il quale pubblica tre album.[1]

Dal 2013 è recensore del mensile musicale Rockerilla. Collabora inoltre alle pagine culturali de Il manifesto.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Nihil Project[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003 - Paria (CD, Ululati Dell'Underground)
  • 2005 - Samhain (CD, UDU Records)
  • 2006 - Plough Plays (CDr, Barl Fire Recordings, Woven Wheat Whispers)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ansali, P., Nihil Project: Samhain, su MusicalNews. URL consultato il 23 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2018).
  2. ^ Quaderni d'Altri Tempi - Culture e Fantascienza di Massa

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN154031080 · ISNI (EN0000 0001 0317 4434 · LCCN (ENno2010152946 · WorldCat Identities (ENlccn-no2010152946