Antoine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Antoine (disambigua).
Antoine
Un primo piano di Antoine
Un primo piano di Antoine
Nazionalità Francia Francia
Italia Italia
Genere Pop
Beat
Periodo di attività 1966 – in attività
Etichetta Disques Vogue, Barclay
Album pubblicati 5
Studio 5
Raccolte 1
Sito web

Pierre Antoine Muraccioli, noto più semplicemente come Antoine (Tamatave, 4 giugno 1944), è un cantante francese, di origine corsa, italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce in Madagascar da genitori di origine corsa[1]; nell'estate del 1965 gira in autostop le strade della Costa Azzurra ed ha così modo di conoscere Christian Fechner, direttore artistico della Disques Vogue che lo mette sotto contratto e lo fa debuttare nello stesso anno con il 45 giri La guerre/Autoroute Europeenne n. 4[2].

Diventa famoso nel 1966 quando esce il suo 45 giri Le Divagazioni di Antoine (in francese Les élucubrations d'Antoine).

Legatissimo all'Italia in virtù delle sue origini, l'eclettico e cosmopolita malgascio ha riscosso un grande successo grazie alle sue partecipazioni al Festival di Sanremo dal 1967 al 1971 con: Pietre (in coppia con Gian Pieretti), La tramontana (in coppia con Gianni Pettenati) che raggiunge la prima posizione per cinque settimane nel 1968 (poi cover del gruppo musicale spagnolo Los Catinos con il medesimo titolo), Cosa hai messo nel caffè (in coppia con Riccardo Del Turco), Taxi e Il dirigibile (in coppia con Anna Identici)

All'inizio è un perfetto clone di Donovan, proprio come Gian Pieretti in Italia: stessa chitarra, stessi sgargianti vestiti a fiori, stessi baffetti che all'epoca (il periodo di Atlantis) porta l'artista Scozzese.

Del 1967 è anche il singolo Cannella.

Negli anni settanta comincia la passione per la barca a vela e parte per il giro del mondo in solitario. Pubblica libri fotografici dei suoi viaggi e gira anche alcuni documentari.

La sua carriera discografica, sul mercato francofono, prosegue, con una frequenza di pubblicazione più diradata, anche negli anni settanta e ottanta, con qualche singolo, inedito in Italia e con qualche ristampa di brani già incisi negli anni sessanta.

Al Festival di Sanremo 1979 cantò Nocciolino.

Ultimamente è stato ospite nel programma I migliori anni condotto da Carlo Conti dove ha riproposto il suo successo La Tramontana.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

CD[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cesare Rizzi (a cura di), Enciclopedia del Rock italiano, Milano, Arcana, 1993, alla voce Antoine, pag. 31
  2. ^ Cesare Rizzi (a cura di), Enciclopedia del Rock italiano, Milano, Arcana, 1993, alla voce Antoine, pag. 32

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cesare Rizzi (a cura di), Enciclopedia del Rock italiano, Milano, Arcana, 1993, alla voce Antoine, pagg. 31-32.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN66462776 · LCCN: (ENn81074513 · ISNI: (EN0000 0000 7976 875X · GND: (DE134228758 · BNF: (FRcb118889431 (data)