Antoine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Antoine (disambigua).
Antoine
Un primo piano di Antoine
Un primo piano di Antoine
Nazionalità Francia Francia
Genere Pop
Beat
Periodo di attività 1966 – in attività
Etichetta Disques Vogue, Barclay
Album pubblicati 5
Studio 5
Raccolte 1
Sito web

Pierre Antoine Muraccioli, noto più semplicemente come Antoine (Tamatave, 4 giugno 1944), è un cantante francese, di origine corsa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce in Madagascar da genitori di origine corsa[1]; nell'estate del 1965 gira in autostop le strade della Costa Azzurra ed ha così modo di conoscere Christian Fechner, direttore artistico della Disques Vogue che lo mette sotto contratto e lo fa debuttare nello stesso anno con il 45 giri La guerre/Autoroute Europeenne n. 4[2].

Diventa famoso nel 1966 quando esce il suo 45 giri Le Divagazioni di Antoine (in francese Les élucubrations d'Antoine).

Legatissimo all'Italia in virtù delle sue origini, l'eclettico e cosmopolita malgascio ha riscosso un grande successo grazie alle sue partecipazioni al Festival di Sanremo dal 1967 al 1971 con: Pietre, La tramontana che raggiunge la prima posizione per cinque settimane nel 1968 (poi cover del gruppo musicale spagnolo Los Catinos con il medesimo titolo), Cosa hai messo nel caffè, Taxi e Il dirigibile.

All'inizio è un perfetto clone di Donovan, proprio come Gian Pieretti in Italia: stessa chitarra, stessi sgargianti vestiti a fiori, stessi baffetti che all'epoca (il periodo di Atlantis) porta l'artista Scozzese.

Del 1967 è anche il singolo Cannella.

Negli anni settanta comincia la passione per la barca a vela e parte per il giro del mondo in solitario. Pubblica libri fotografici dei suoi viaggi e gira anche alcuni documentari.

La sua carriera discografica, sul mercato francofono, prosegue, con una frequenza di pubblicazione più diradata, anche negli anni settanta e ottanta, con qualche singolo, inedito in Italia e con qualche ristampa di brani già incisi negli anni sessanta.

Partecipa al Festival di Sanremo 1979 con Nocciolino.

Ultimamente è stato ospite nel programma I migliori anni condotto da Carlo Conti dove ha riproposto il suo successo La Tramontana.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

CD[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cesare Rizzi (a cura di), Enciclopedia del Rock italiano, Milano, Arcana, 1993, alla voce Antoine, pag. 31
  2. ^ Cesare Rizzi (a cura di), Enciclopedia del Rock italiano, Milano, Arcana, 1993, alla voce Antoine, pag. 32

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cesare Rizzi (a cura di), Enciclopedia del Rock italiano, Milano, Arcana, 1993, alla voce Antoine, pagg. 31-32.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN66462776 · LCCN: (ENn81074513 · ISNI: (EN0000 0000 7976 875X · GND: (DE134228758 · BNF: (FRcb118889431 (data)