Antiquarium del parco archeologico di San Leucio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Antiquarium del parco archeologico di San Leucio
Antiquarium canosa 2.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàCanosa di Puglia
IndirizzoVia J. F. Kennedy, 18, 76012 Canosa di Puglia BT
Coordinate41°12′38.88″N 16°04′15.24″E / 41.2108°N 16.0709°E41.2108; 16.0709
Caratteristiche
TipoArcheologia,
Sito web

L'antiquarium del parco archeologico di San Leucio è uno spazio espositivo annesso all'omonimo sito archeologico a Canosa di Puglia, aperto al pubblico il 19 luglio 2008 alla presenza del sindaco di Canosa Francesco Ventola, degli assessori alla giunta comunale e dell'onorevole Raffaele Fitto[1]. La struttura è composta da due piani comunicanti:

  • piano terra; vi sono ospitati i capitelli figurati trovati nella campagna di scavo delle Università degli Studi di Roma, Bari e Foggia, i piedi di un telamone del tempio di San Leucio, una ricostruzione in plastico del tempio greco dedicato alla dea Minerva;
  • primo piano; diverse bacheche ospitano i reperti archeologici ritrovati nella campagna di scavo.

Arricchiscono il museo le schede sulle diverse campagne di scavo, sulla relazione tra Canosa e la Magna Grecia e sulla relazione tra il sito archeologico di San Leucio ed altri relativi al comune.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]