Antiniska Nemour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antiniska Nemour nel film Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975)

Antiniska Nemour (Milano, 31 maggio 1957) è un'attrice italiana, attiva durante gli anni settanta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito nel film Il giudice e la minorenne di Franco Nucci. Durante la sua breve carriera nel cinema ha avuto modo di lavorare con registi del calibro di Carlo Lizzani e Pier Paolo Pasolini, interpreta una delle vittime in Salò o le 120 giornate di Sodoma. Ha lavorato anche in televisione, dove ottenne una certa notorietà col ruolo di centralinista nel programma Portobello di Enzo Tortora[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]