Anteridio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'anteridio è l'apparato sessuale maschile di varie piante, costituito da una sola cellula, nelle Tallofite, o da più cellule nelle Briofite e nelle Pteridofite.

La cellula, denominata anterozoo, è fornita di ciglia e flagelli che consentono il movimento in un mezzo liquido nel quale, per stimolo chemiotattico, si mette alla ricerca del gamete femminile, per fecondarlo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Salvatore Colomo, La flora della Sardegna, Editrice Archivio fotografico sardo, 2011